L'Aquila, elicottero si “accascia” mentre spegne un rogo: due feriti lievi

Un elicottero del servizio anti incendi dei vigili del fuoco si è “accasciato” mentre tentava di spegnere gli ultimi focolai a Fonte Vetica, sul Gran Sasso (L'Aquila). A provocare l'incidente il forte vento che sferza l'Abruzzo. Per fortuna il pilota dell'elicottero è riuscito a governare la situazione e a posarsi a terra senza grossi danni per lui e il collega. Non si conoscono ancora invece i danni riportati dall'elicottero.

Successivamente si è appreso che elicottero dei Vigili del Fuoco ha avuto un problema in fase d'atterraggio sulla Piana Grande del Gran Sasso. A bordo tre persone, i due piloti e uno specialista. Il velivolo, un Ab206 denominato 'Drago Vf10' del nucleo di Pescara stava atterrando in località Fonte Vetica, nell' aquilano, quando c'è stato il problema. L'elicottero avrebbe dovuto prelevare il direttore delle operazioni di spegnimento dei vigili del fuoco per portarlo a Farindola, in provincia di Pescara, dove è in corso un incendio.

La ricognizione su Farindola era stata pianificata dal comando dei vigili per valutare le possibilità di trasportare
personale e materiali di soccorso in zona con l'elicottero.
Domenica 13 Agosto 2017 - Ultimo aggiornamento: 14:46

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
  • 71
QUICKMAP