L'Antoniana Pescara torna in B2 dopo 20 anni: sabato il debutto a Terracina

La rosa e la dirigenza Antoniana Volley Pescara
di Orlando D'Angelo
E' stata presentata ufficialmente la nuova Antoniana Volley 2017/2018. Il sodalizio pescarese, tornato in B2 dopo vent'anni d'assenza, ieri si è presentato ufficialmente alla stampa e alle autorità locali in vista del prossimo campionato che partirà sabato 14 ottobre. Nella splendida cornice dell'Hotel Villa Maria di Francavilla al Mare, il roster del neo tecnico Bruno Mazzucato e tutto lo staff tecnico e societario hanno illustrato i futuri progetti che investiranno la squadra pescarese, fondata da Padre Giorgio negli anni settanta e radicata a Pescara da ben 45 anni.
Erano presenti alla conferenza stampa il presidente regionale FIPA Fabio Di Camillo e il presidente interprovinciale Mattia Di Gregorio, i quali hanno sottolineato l'importanza del lavoro svolto dall'Antoniana in questi anni non solo a livello regionale ma anche a livello provinciale. Tra le autorità invece, è stato l'assessore regionale allo sport Silvio Paolucci ad intervenire sulle tematiche sportive e non della nostra regione e il vicesindaco del comune di Pescara Antonio Blasioli. Presenza illustre quella della medaglia d'argento olimpica e pluricampione europeo Paolo Nicolai, da sempre vicino ai colori dell'Antoniana grazie all'amicizia che lo lega ai tecnici gialloneri e ai tanti progetti sviluppati insieme nell'ambito del beach volley.
 
Queste le parole del tecnico Bruno Mazzucato in viste dell'esordio di sabato sul campo del Terracina: "Partiamo con i piedi ben saldi a terra. Sarà un campionato nuovo e totalmente diverso da quello scorso per molte delle mie ragazze. Sicuramente il primo obiettivo è quello di raggiungere una salvezza tranquilla; poi strada facendo vediamo cosa succede". Sul roster allestito dalla società si è espresso così: "Abbiamo in squadra dodici abruzzesi su tredici. Solo una è d'adozione, ovvero la nuova centrale Lisiena Volaj che viene dalla vicina Perugia. Per il reso sono addirittura undici ragazze di Pescara e una di Pratola Peligna. I nuovi innesti rispetto alla scorsa stagione sono il libero Giorgia Santacroce, le schiacciatrici Lucia Di Bacco e Elena Dodi.".
Poi un cenno al girone e alle maggiori favorite: "Il nostro è un girone misto Campania, Lazio, Puglia e ovviamente Abruzzo. Le favorite sicuramente saranno Napoli, che ha allestito una gran bella squadra per vincere il campionato, e il Sant'Elia Fiumerapido di Frosinone che vorrà sicuramente ambire ai play off. Per il resto credo che le altre siano tutte sullo stesso livello; forse alcune squadre avranno un qualcosa in più sotto l'aspetto dell'esperienza con giocatrici che fanno questa categoria da anni. Noi siamo una squadra molto giovane, con un'età media molto bassa ma il tutto non mi preoccupa. Mi aspetto di fare un campionato entusiasmante sotto tutti i punti di vista. Giocheremo le nostre carte con chiunque, gara dopo gara".  
Mercoled├Č 11 Ottobre 2017 - Ultimo aggiornamento: 12:07

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP