Pescara, maxi rissa in uno stabilimento, turista tedesco di 22 anni batte la testa dopo un pugno: è grave

Un turista tedesco di 22 anni è ricoverato in gravi condizioni all'ospedale di Pescara per le lesioni riportate dopo aver battuto la testa al culmine di una lite scoppiata la scorsa notte in uno stabilimento balneare del centro in cui era in corso una serata.

Il presunto responsabile dell'aggressione, Gabriele V., un 20enne romano in vacanza in Abruzzo, è stato rintracciato ed identificato dalla Polizia: verrà denunciato per lesioni. Attorno alle 4.30 del mattino i due - il 22enne era insieme ad altri otto connazionali e il 20enne insieme ad un altro giovane romano - hanno iniziato a discutere all'interno dello stabilimento, probabilmente per futili motivi.

La lite è proseguita all'esterno del locale, dove il romano avrebbe colpito con un pugno il tedesco che, cadendo a terra, ha battuto la testa. È stato soccorso e trasportato in ospedale. Sottoposto ad accertamenti, è stato ricoverato nel reparto di Neurochirurgia, in prognosi riservata. Sul posto sono intervenuti gli agenti della squadra Volante che hanno ricostruito l'accaduto e rintracciato il presunto aggressore.
Giovedì 10 Agosto 2017 - Ultimo aggiornamento: 12-08-2017 09:03

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 12 commenti presenti
2017-08-11 14:52:39
Colpevole? Sette anni di lavoro forzato alle intemperie con poco pane ed acqua sufficiente. Scommetto che si placa.
2017-08-11 14:18:39
E pensare che si va in vacanza per rilassarsi e divertirsi, almeno così si dice.Che gioventù.
2017-08-11 12:49:50
Uno dei numerosi "sbrasoni" de noantri.
2017-08-11 12:48:52
la coattaggine è in aumento purtroppo
2017-08-11 09:17:07
Famose sempre riconosce, me raccomanno...sempre co' 'sto prurito alle mani, eh? Auguri di pronta guarigione al ferito.
12
  • 233
QUICKMAP