Pietro, promessa dell'atletica, stroncato dalla malattia a 12 anni: domani l'addio

Choc ad Avezzano per la morte di un campioncino della corsa. Con un annuncio facebook, la società Usa Sporting Club di Avezzano dove il piccolo militava ha dato l'annuncio del cecesso del baby atleta. Pietro Lisciani il primo giugno avrebbe compiuto 12 anni. Recentemente era stato colpito da una grave malattia. Pietro amava ’atletica ed in particolare la corsa, dove aveva raggiunto degli ottimi risultati e aveva nel sangue la stoffa del campione.

La notizia questa mattina, non appena si è diffusa la notizia, ha colpito al cuore tutta lo comunità locale. Domani in funerale
Sabato 13 Maggio 2017 - Ultimo aggiornamento: 14-05-2017 13:53

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP