Anziano sorpreso a rubare materiale
elettrico, denunciato dalla polizia

I controlli della polizia di Frosinone
Anziano sorpreso a rubare accessori di utensili elettrici e chiodi denunciato dalla polizia. È successo ieri mattina, quando il titolare di un’attività commerciale, nella parte bassa di Frosinone, ha contattato il 113 della Questura. Un addetto alla security aveva infatti notato che un non giovanissimo cliente aveva prelevato alcuni articoli dallo scaffale, nascondendoli nelle tasche del proprio giaccone. Recatosi poi alle casse, l’attempato signore ha pagato soltanto alcuni prodotti, evitando di mostrare quelli che aveva precedentemente trafugato e che è stata rivenuta dalla polizia. Per l’anziano, di 71 anni e originario della provincia di Latina, è scattata la denuncia. 
Sull’A1, ieri mattina, gli agenti della Sottosezione Polizia Stradale di Cassino al chilometro 669 in direzione sud, nel territorio della città martire, hanno fermato un furgone, alla cui guida c’è un 29enne campano, che trasportava illegalmente carburante. Circa 700 litri di gasolio erano contenuti in due cisterne presenti all’interno del vano di carico del furgone. Il giovane, già con precedenti per lo stesso reato, è stato denunciato per ricettazione e mancato pagamento dell’accisa sul gasolio. Il carburante e il veicolo sono stati sequestrati. 
E in questi giorni, con la riapertura delle scuole, il commissariato di Cassino, con l’impiego di unità cinofile della Polizia di Stato, ha intensificato i controlli antidroga preso gli istituti della città. I controlli sono finalizzati a scoraggiare l’uso di sostanze stupefacenti tra i giovani. Le stesse unità operative della Polizia hanno effettuato due perquisizioni domiciliari nel corso delle quali sono stati rinvenuti e sequestrati alcuni grammi di hashish. Due giovani, di cui uno minorenne, sono stati segnalati alla Prefettura di Frosinone per possesso di sostanza stupefacente per uso personale. Inoltre nella giornata di ieri è stata deferita in stato di libertà all’autorità giudiziaria una 65enne originaria della provincia di Caserta per detenzione illegale di armi.
Mercoled├Č 11 Gennaio 2017 - Ultimo aggiornamento: 20:14

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP