Ateneo, scatta l'allarme anticincendio. Lezioni sospese.

di Elena Pittiglio
​Attimi di panico si sono vissuti nella tarda mattinata di oggi,  presso il Polo della Folcara dell’ateneo di Cassino e del Lazio Meridionale. Da poco erano trascorse le 12.00 quando improvvisamente ha iniziato a suonare l’allarme antincendio. In pochi secondi docenti, studenti e il personale amministrativo si sono riversati nell’atrio della sede che ospita il Polo. Il personale addetto si è portato subito ai piani a perlustrare per capire il motivo che aveva azionato  l’allarme. Dopo un attento sopralluogo, è stato rilevato che a far scattare l’allarme non era il fuoco appiccato da qualche parte, bensì il fumo delle sigarette fumate da alcuni studenti. In pratica, dai controlli è stato riscontrato che gruppi di studenti, a causa della pioggia, non potendo recarsi fuori a fumare,  si erano radunati all’ingresso dello stabile in una zona vietata. Una volta che è stata accertata l’origine di quanto si era verificato e dopo un’ora di interruzione delle lezioni, la situazione è tornata alla normalità. Lo scorso anno il Polo didattico della Folcara è stato più volte preso di mira da alcuni piromani. 
Lunedì 13 Novembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 20:32

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP