Calcio, il Frosinone cade a Bari:
finita l'imbattibilità in campionato


Il Bari ferma la capolista Frosinone al San Nicola. I pugliesi s'impongono di misura (1-0) e superano così un periodo di crisi grazie a un gol di testa firmato da Kozak al 18' della ripresa. Per i canarini, invece, la battuta d'arresto segna la fine dell'imbattibilità in campionato, che durava da sedici turni.
La gara, disputata davanti a 12.000 spettatori, è stata sostanzialmente equilibrata e molto tattica: nel primo tempo
l'undici di Longo ha avuto due buone occasioni con Ciano e Ciofani, a cui ha risposto il Bari con Galano.
Nella ripresa la rete del ceko ha cambiato volto alla sfida e si è registrata una buona prova di contenimento del forcing
dei ciociari da parte dei baresi, con Grosso lucido nell'inserire nell'infuocato finale il terzo centrale, Diakite, per blindare la difesa. Con questi tre punti i pugliesi salgono al quinto posto, a otto punti dalla vetta della classifica, dove il Frosinone, nel frattempo, è sttao raggiunto dall'Empoli.
Sabato 10 Febbraio 2018 - Ultimo aggiornamento: 22:40

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP