Roma, svaligia le auto con un jammer: preso l'incubo dell'Esquilino

Nel corso di una mirata attività investigativa, i carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Roma Piazza Dante hanno nuovamente arrestato un cittadino marocchino, di 58 anni, per furto su auto, mediante l’utilizzo di un dispositivo elettronico che inibisce i telecomandi, non facendo funzionare le chiusure centralizzate delle vetture che gli ignari proprietari sono sicuri di avere chiuso.

Sono state alcune denunce “anomale”, di furto su auto, formalizzate da alcuni automobilisti, a spingere i militari a vederci chiaro. In effetti i proprietari delle auto parcheggiate in via Principe Amedeo trovavano le loro macchine svuotate di borse, pacchi e ogni oggetto di valore, senza però trovare alcun segno di effrazione. I carabinieri, che già lo scorso mese di agosto avevano arrestato il cittadino marocchino mentre agiva con lo stesso modus operandi, lo hanno riconosciuto all’interno di un auto in sosta e lo hanno bloccato, capendo subito che dietro i misteriosi furti c’era lui.

Nello specifico, i carabinieri, in abiti civili, lo hanno notato mentre cercava di rubare due valigie dal bagagliaio. Nelle tasche del ladro, i carabinieri hanno trovato il dispositivo elettronico, tipo jammer, e lo hanno sequestrato. L’arrestato è stato trattenuto in caserma, in attesa di essere sottoposto al rito direttissimo. Dovrà rispondere di tentato furto aggravato.
Lunedì 20 Marzo 2017 - Ultimo aggiornamento: 21-03-2017 19:36

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 15 commenti presenti
2017-03-20 16:58:15
.... e domani ricomincera' la sua attivita'. Mica e' scemo il marocchino, sa benissimo che in Italia e ladri se la cavano sempre.
2017-03-21 12:32:57
Un marocchino? chi l'avrebbe mai detto.
2017-03-21 12:16:21
" Già lo scorso mese di agosto l' avevano arrestato il cittadino marocchino " " L'hanno arrestato èd e stato trattenuto in caserma, " A questo punto gli si offre un buon caffè e domani sarà di nuovo a delinquere.Se il giudice ( altamente inteligente ) l'avesse messo in galera già dalla prima volta ,oggi le forze dell'ordine non starebbero a perder tempo appresso a lui.
2017-03-21 12:11:29
..."già lo scorso mese di agosto avevano arrestato il cittadino marocchino ..." se lo avevano arrestato in agosto, come mai adesso è già fuori a rubare nello stesso modo??? A questo punto a cosa serva la sicurezza (carabinieri, poliziotti...) e la Giustizia (magistrati, giudici, etc) se poi non si riesce a tenere in carcere i ladri quando vengono sorpresi a rubare???
2017-03-21 10:07:09
Fra poche ore sarà fuori e libero. Dopotutto ci sono molte altre autovetture che aspettano le sue "attenzioni".
15
  • 19
QUICKMAP