Gb, reginetta di bellezza 18enne si schianta in auto: muore insieme all'amica seduta accanto a lei

di Federica Macagnone
È bastato un attimo e tutto è andato in frantumi, come la sua auto trovata distrutta su quella strada che lei e le sue amiche stavano percorrendo per tornare a casa. Aveva tanti sogni nel cassetto Skye Olivia Mitchell, 18 anni, reginetta di bellezza di Millom, in Gran Bretagna. Era conosciuta da tutti per il suo impegno con il bullismo, lei che per anni era stata presa in giro per il suo aspetto fisico e che nel 2014 si era presa la sua rivincita vincendo il titolo di Junior Miss North West. Ma Skye non era solo bella: si era diplomata, sognava una carriera da giornalista televisiva e voleva studiare alla Salford University. Da anni era impegnata in progetti di beneficenza ed era sempre pronta ad aiutare il prossimo. Poi quello schianto che ha mandato in mille pezzi ogni progetto.
 
 


Venerdì pomeriggio Skye era alla guida della sua Toyota Yaris. Accanto a lei Caitlin Lydia Huddleston, 18 anni, e una coetanea seduta sul sedile posteriore. Stavano tornando a Millom quando la macchina sulla quale viaggiavano si è schiantata contro un furgone Ford Transit che procedeva in direzione opposta sull’A595, nei pressi di Bootle. Skye e Caitlin sono morte sul colpo, la terza ragazza è stata trasportata in eliambulanza al Royal Preston Hospital: è in condizioni critiche. Ricoverato anche il 51enne alla guida del furgone: è grave, ma stabile. Al momento la polizia sta indagando per capire cosa abbia causato lo schianto e ha chiesto ai testimoni di farsi avanti per poter chiarire la dinamica dell'incidente .

Devastate le famiglie delle vittime che non riescono a credere di aver perso le loro figlie. «Skye era una ragazza gentile e per 18 anni ha afferrato ogni opportunità che le veniva concessa dalla vita - hanno scritto i famigliari nel loro ultimo saluto - Skye ha reso il mondo un posto migliore e il mondo di Skye è stato un posto meraviglioso. Mancherai tanto a tutta la tua famiglia che non potrà più godere dei tuoi abbracci e del tuo sorriso».
Domenica 16 Luglio 2017 - Ultimo aggiornamento: 17-07-2017 20:17

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2017-07-16 21:44:58
La morte non ha riguardi per nessuno!!!!
2017-07-17 07:56:16
Forse un sorpasso azzardato, ma da parte di chi, del furgone?
2
  • 520
QUICKMAP