Ostia, tromba d'aria sulla spiaggia: una decina di feriti tra i bagnanti

Una tromba d'aria si è abbattuta su Ostia intorno alle 14.45 sul lungomare Amerigo Vespucci, all'altezza dello stabilimento Zenit, provocando una decina di feriti.
 
 

Il fenomeno è stato improvviso, tanto da cogliere impreparati i bagnanti che affollavano il litorale romano. Ombrelloni e sdraio sono volate colpendo diverse persone. Fra queste, una decina sono rimaste ferite.

È intervenuto il 118 con un'automedica e quattro ambulanze. Per evitare il sovraffollamento del pronto soccorso del Grassi, al quale si sono rivolti molti bagnanti, i pazienti sono stati trasportati anche in altri ospedali. Quattro persone sono state medicate sul posto, 2 persone con traumi cranici sono stati portati a Ostia in codice giallo, una persona con un trauma toracico è stata trasportata a Pomezia, sempre in codice giallo. Altri 3 pazienti, con leggere contusioni, sono stati portati al Sant'Eugenio in codice verde.

I bagnanti dicono di non aver visto arrivare la tromba d'aria, ma che la stessa si sarebbe formata sulla spiaggia.

 
Domenica 16 Luglio 2017 - Ultimo aggiornamento: 17-07-2017 20:19

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 6 commenti presenti
2017-07-16 15:20:15
Oddio........adesso ci sarà una flessione dei bagnanti per le prossime due ore e mezzo.........il mondo dell'economia freme per il PIL che qualsiasi congiuntura negativa potrebbe infrangere i sogni della Banca d'Italia. Non cediate alla psicosi da tromba d'aria ma solo a quella da bomba d'acqua. Siate coraggiosi e mi raccomando. Mento alto, petto in fuori ombrellone tra i denti, secchiello in mano e paletta sotto braccio che tra mezz'ora inizia er torneo de biglie / occhi di vetro / rotule al titanio a S. Severa. Accorrete copiosi.
6
  • 920
QUICKMAP