Donna trascinata dalla metro a Roma, sequestrato il treno: 11 video inguaiano il macchinista

di Valentina Errante e Adelaide Pierucci
Undici filmati che riprendono da tutte le angolazioni l'incidente della metro di Roma, quegli interminabili secondi durante i quali Natalja Garkovic è stata trascinata sulla banchina per 110 metri e poi all'interno del tunnel per altri 25. Non solo, dai fotogrammi consegnati in procura, che inquadrano il macchinista anche dopo la partenza, emergerebbero altri elementi sulla condotta distratta di Gianluca Tonelli che, immortalato mentre mangia in cabina poco prima di chiudere le porte e accelerare lasciandosi alle spalle la...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Lunedì 17 Luglio 2017 - Ultimo aggiornamento: 18-07-2017 07:51

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 66 commenti presenti
2017-07-17 10:27:14
A milano le porte si riaprono automaticamente se non sono chiuse non vedo perchè a Roma debba essere diverso
2017-07-17 11:36:24
Dico solo una cosa: già si è sparso ai quattro venti nome e cognome del macchinista, messo mediaticamente alla gogna come colpevole di tutti i mali del mondo. Spesso invece quando qualche "risorsa" commette crimini il nome viene taciuto o vengono messe le sole iniziali... vi sembra normale tutto cio? Sulle colpe poi non mi sento di commentare, ci sono delle indagini in corso e chiariranno cosa è realmente accaduto.
2017-07-17 12:43:57
non credo sia un discorso di onestà o affidabilità. Credo che tu li paghi di meno e ci lucri sopra come scrivi tu stesso ("cari").
2017-07-17 13:00:38
Non credo che i lavoratori stranieri da Lei assunti siano pi√Ļ affidabili e onesti, ritengo invece che, proveniendo questi da Paesi dove i diritti dei lavoratori sono meno garantiti (nonostante il nostro Paese si stia velocemente adeguando ai loro standard), siano disposti a lavorare ad un salario inferiore e con minori garanzie rispetto ai nostri connazionali, garantendole pertanto maggiori profitti. Complimenti vivissimi.
2017-07-17 11:23:44
parlare di calcio, gridare per fatti di famiglia, cacciare insultandoli dopo una lite con la fidanzata i passeggeri dall'autobus. In trent'anni di autobus e metro a Roma ne ho viste tante, ma solo da dieci anni a questa parte, ho visto tante cose così brutte e dovute a volte a mancanza totale di responsabilità ed educazioni minima civile.
66
  • 551
QUICKMAP