Aeroporto, c'è l'app che ti prende per mano a Fiumicino

di Mauro Evangelisti
Una app sullo smartphone per orientarsi nel più grande aeroporto d'Italia, Fiumicino. Primo passo: per scaricarla dai principali store, a partire da Apple e Android, cercate l'applicazione "Rome Airports”. E' in 4 lingue, è svolge il ruolo dell'assistente che segue e aiuta i passeggeri da quando entrano al Leonardo Da Vinci fino all'imbarco sull'aereo. Ci sono il navigatore virtuale nei Terminal, la possibilità di controllare in tempo reale le fasi del volo, la ricerca di prodotti, negozi, promozioni. Ancora: si può prenotare e acquistare il posto nei parcheggi e connettersi senza limiti con Wi-Fi super-veloce. Tra l'altro, tra chi scarica l'app fino al 30 settembre sarà in palio un'automobile elettrica, una Nissan Leaf.

Un altro servizio utile offerto dall'applicazione è la possibilità di verificare gli orari dei treni per e dall'aeroporto di Fiumicino. Più nel dettaglio alcune delle funzioni di "Rome airports", ripartendo proprio dal navigatore virtuale: in tutto lo scalo c'è una rete di sensori grazie alla quale il passeggero localizza la sua posizione e può così effettuare ricerche verso la destinazione desiderata (gate, banchi checkin, esercizi commerciali, parcheggi, etc).

Spiegano ad Adr, la società di gestione degli aeroporti romani: «Un avanzato sistema di navigazione accompagnerà il passeggero lungo tutto il percorso, illustrando i servizi utili e rendendo molto più semplice e veloce muoversi all’interno dell’aeroporto. La stessa piattaforma consente di trovare in tempo reale anche i prodotti che si desidera acquistare all’interno di Fiumicino.  E’ la prima volta che un sistema di navigazione “indoor” di questo tipo viene attivato in uno scalo italiano».

Ma visto che in aeroporto l'obiettivo principale è salire sull'aereo, nell'applicazione c'è anche la funzione del "Tracking del volo": s'inserisce il codice del volo, l'app ti aggiorna su tutti i dettagli operativi, dall'apertura dell'imbarco al numero di gate. D'altra parte ormai la digitalizzazione interessa tutti i passaggi in aeroporto, a partire da quello della security. Ricordano ad Adr: «Il passeggero conosce i tempi per il servizio fin dal suo arrivo ai controlli dove un monitor digitale mostra i minuti di attesa. Si accede ai varchi in modo molto rapido, attraverso varchi di lettura automatici delle carte di imbarco che consentono una velocità maggiore di accesso, con un ancora più alto effetto sulla sicurezza».





 
Giovedì 10 Agosto 2017 - Ultimo aggiornamento: 14:10

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2017-08-12 06:40:09
Invece di perdere tempo con simili gadget, ADR dovrebbe organizzare il prepagamento delle corse in taxi, il cui servizio a Fiumicino è una vergogna.
1
  • 482
QUICKMAP