Vaccini, Lorenzin a Raggi: «La legge è chiarissima si vuole far confusione»

di Marco Ventura
«La legge è chiarissima, difficile sbagliare. Al sindaco Raggi dico che per non fare confusione basta non volerla fare». Volutamente confusa sarebbe la Raggi quando reagisce all’obbligo di vaccinazione con puntualizzazioni che complicano invece di semplificare, alle quali replicano con firma congiunta i ministri di Salute e Istruzione, Beatrice Lorenzin e Valeria Fedeli. Che ribadiscono: «A scuola entrano solo i minori con la documentazione di essersi vaccinati o aver prenotato la...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Mercoledì 13 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 14-09-2017 11:26

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 11 commenti presenti
2017-09-13 07:33:36
Una attivita' frenetica per la spartizione di incarichi e poltrone. Per quello che riguiarda invece l'ordinaria amministrazione ed i servizi ai cittadini: zero assoluto. Allergia all'applicazione di leggi e regolamenti. Discussioni su tutto. Evitare di fare qualsiasi cosa. Raggi rappresenta il peggio del peggio del nostro disastrato paese.
2017-09-13 08:16:05
A Lorenzin...... e scrivete chiaro lettera per lettera.... qui a Roma c'avemo a Raggi del M5S mica chicchessia..
2017-09-13 11:46:04
E per le e-mail, rivolgetevi a Di Maio
2017-09-13 14:01:26
Evidentemente la Raggie' dura di comprendonio ..... oppure e' pilotata dal duo Grillo/Casaleggio che per ignoti motivi sono contrari ai vaccini ..... o magari entrambe le cose. Una cosa e' certa: una sindaca cosi' incapace e' una novita' in campo mondiale.
2017-09-13 14:02:39
IL problema è stata la fretta. Le cose si devono fare con calma e coi tempi necessari
11
  • 30
QUICKMAP