Mastella assolto si sfoga: «Pretendo le scuse dal governo Usa»

«Mi auguro che il Governo degli Stati Uniti mi porga le scuse perché tre anni fa mi impedirono di imbarcarmi in aeroporto a Fiumicino pur avendo il visto per gli Usa». Così ai giornalisti il sindaco di Benevento, Clemente Mastella, dopo l'assoluzione giunta ieri per la vicenda delle nomine asl che provocò la caduta del governo prodi nel 2008.

«Sul web - ha spiegato l'ex Guardasigilli - circolavano notizie false o imprecise sul mio processo. È come se per gli Stati Uniti fossi stato un condannato, quando in realtà ero semplicemente indagato. E quando contattai l'ambasciata mi venne sconsigliato di partire perché non avrebbero fatto atterrare l'aereo». «Per questi motivi - ha continuato Mastella - voglio che Wikipedia cancelli quello che è scritto nella mia pagina altrimenti non esiterò a querelare chi diffonde notizie false su internet. Io sono stato assolto, questo è il dato. Sono stanco di quanti hanno diffuso fake news sulla sua vicenda giudiziaria facendomi passare come il nipote di Belzebù».

«Continuerò a fare il sindaco di Benevento e a impegnarmi in politica, nonostante le proposte di candidatura che ho ricevuto anche durante la notte», assicura Mastellai. «La sentenza di ieri - ha aggiunto Mastella - mi restituisce la dignità politica, quella personale no in quanto la gente ha sempre avuto fiducia in me e nella mia famiglia».
Mercoledì 13 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 14-09-2017 09:58

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 6 commenti presenti
2017-09-13 18:09:57
Di una cosa le saremo sempre grati: aver fatto cadere Prodi. Ma ora non esageri...
2017-09-13 20:57:04
Prepotente. assolto perchè giudicato in Italia.
2017-09-14 06:20:09
Mastella è degno rappresentante di questo sud, pensare che ha fatto il ministro in questo disgraziato paese.
2017-09-14 08:05:40
Mastella non mi sta simpatico dopo che ho avuto modo di conoscerlo nel 1990 a Benevento. Però ritengo inaccettabile che un indagine della magistratura causi la caduta di un governo (con la fragilità dei governi italiani) e tenga un uomo sulla graticola per nove anni. Per sentir dire poi .......che è assolto. C'è qualcosa che non gira.
2017-09-14 08:31:28
Semplicemente per gli USA basta essere indagato per subire certe procedure.Il problema invece io lo vedo qui,non si può essere indagato per anni e poi assolto. Occorre indagare solo quando ci sono prove certe e inconfutabili.Inoltre l'appello deve essere come in Francia una procedura quasi rara.
QUICKMAP