Roma, assaltano e rapinano un alimentari: cinque romeni presi dai carabinieri

Armati di pistola scacciacani, bastoni e coltelli, hanno assaltato un negozio gestito da un cittadino del Bangladesh, per rapinarlo di numerose bottiglie di superalcolici, non esitando ad esplodere anche diversi colpi a salve. E’ accaduto ieri sera in via del Trullo, dove i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato 5 cittadini romeni, di età compresa tra i 29 e i 39 anni, tutti già noti alle forze dell’ordine, con l’accusa di rapina aggravata in concorso. Intervenuti rapidamente sul posto a seguito di richiesta giunta al 112, i Carabinieri hanno bloccato i malviventi in flagranza di reato, riuscendo a fermarli e disarmarli. In loro possesso, i militari hanno rinvenuto, e sequestrato, una pistola scacciacani priva di tappo rosso, un coltello e un bastone. I Carabinieri hanno anche trovato tre bossoli all’interno del negozio, accertando che i banditi avevano esploso 3 colpi di pistola a salve, minacciando il titolare dell’attività, 45enne del Bangladesh. Gli arrestati sono stati portati in caserma e trattenuti in attesa del rito direttissimo.
Martedì 14 Novembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 16:45

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 34 commenti presenti
2017-11-14 22:14:21
Rito direttissimo, e poi stanno fuori.
2017-11-14 22:08:47
Più carceri e meno progetti di recupero. Visto che erano tutti pregiudicati, non mi sembra che ci sia stato un gran recupero.......
2017-11-14 20:44:03
boldrini boldrini non riesci più a tenere a freno i tuoi amici rom e rumeni fai fare un decreto legge che da loro gli alcolici gratis dai che ci vuole
2017-11-14 20:18:46
Chiediamo alla Romania le spese sostenute dei processi delle cause delle detenzioni dei danni delle rapine dei furti delle lesioni delle inferiate delle porte blindate degli anti furti ecc ecc risaniamo il bilancio
2017-11-14 20:15:20
Copiaincolla ormai da parecchi anni senza che nulla succeda ; " Armati di pistola scacciacani, bastoni e coltelli, " e sono "5 cittadini romeni, di età compresa tra i 29 e i 39 anni, tutti già noti alle forze dell’ordine, arrestati con l’accusa di rapina aggravata in concorso." A quest'ora o magari domattina saranno di nuovo liberi; merito di queste leggi idiote e assurde che vigono nel nostro disgraziato Paese buone solo per difendere i criminali . Cari politicanti che in Parlamento fate le leggi e e voi governanti che le fate applicare da una Magistratura imbelle e politicizzata al massimo e pedissequamente al vostro servizio "ricordatevi che i nodi possono venire al pettine' e non solo con le urne.
34
  • 431
QUICKMAP