Cina, hostess precipita dall'aereo: frattura alla colonna vertebrale

di Federica Macagnone
Per una hostess come lei, abituata a volare ogni giorno a diecimila metri d'altitudine, è stato paradossale fratturarsi la colonna vertebrale cadendo da un'altezza di tre metri, dal portellone di un Boeing 737-800 della Xiamen Air in sosta all'aeroporto internazionale di Zhengzhou Xinzhou, in Cina.



Il volo MF8253 di Xiamen Air era atterrato nel pomeriggio di venerdì 10 novembre, proveniente dall'aeroporto Fuzhou Changle, per ripartire, dopo un'ora di sosta, verso Lanzhou. Come si vede nelle immagini riprese dalle telecamere di sicurezza, la donna fa avanti e indietro tra la scala d'imbarco e l'interno del velivolo per portare via i vassoi con i cibi quando, in un attimo di distrazione, mette il piede nello spazio vuoto tra scala e porta d'ingresso.
 
 


Per un breve istante riesce a frenare la caduta aggrappandosi alla base della porta, ma subito dopo perde la presa e precipita al suolo, subito soccorsa dai presenti. Portata subito in ospedale, la hostess è stata sottoposta a un intervento d'urgenza per le fratture alla colonna vertebrale: i medici non sanno se, una volta dimessa, potrà tornare a lavorare.

Un incidente simile era avvenuto il mese scorso, quando una hostess della China Eastern Airlines era caduta anche lei dal portellone posteriore di un aereo fermo in pista.
Martedì 14 Novembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 15-11-2017 19:23

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2017-11-14 21:52:35
Un attimo di distrazione?! Ma piuttosto dovrebbero incriminare e cacciare l'addetto che non ha accostato la scala alla porta! Ma dove s'è mai visto che rimanga uno spazio così ampio da farci passare una persona!
2017-11-14 21:47:13
Non è così infrequente, in realtà. A Fiumicino una signora si ruppe 'solo'una gamba, fortunatamente.
2
  • 318
QUICKMAP