Stadio, scoglio Roma-Lido: senza fondi caos trasporti

di Lorenzo De Cicco
L'unico ambito in cui alla malandata Roma-Lido capita di arrivare prima, sono le classifiche di Pendolaria, i ranking annuali sulle peggiori ferrovie del Paese. In questo campionato ferroviario al rovescio, dove finiscono in testa le linee più disastrate, la tratta che collega Ostia alla Piramide Cestia, passando per Tor di Valle, non conosce rivali, e supera perfino al malconcia Circumvesuviana di Napoli. Addirittura l'Antitrust poche settimane fa ha comminato all'Atac una multa milionaria (comprensiva di sconto,...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Giovedì 7 Dicembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 19:04

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 12 commenti presenti
2017-12-07 12:21:59
Ma il Messaggero si accorge oggi dei problemi della Roma Lido? Quando la utilizzavo come pendolare, comunque, andava peggio: anche mesi di sostituzione con i bus per lavori, fermate in campagna per ore, salto di corse quotidianamente, ecc. Non è cambiato molto? E perché non avete fatto una campagna di stampa prima che nascesse il progetto stadio? perché non avete appoggiato il progetto precedente che prevedeva tra l'altro ben altri interventi a carico dei privati sia sulla Roma-Lido che sulla Metro B?
2017-12-07 11:59:51
Eh ma lo stadio si farà, rassegnatevi lì a IlMessaggero, basta cercare inesistenti magagne, vincoli architettonici, tribune fatiscenti da salvare. E' andata così, fortunatamente per la Roma, fatevene una ragione.
2017-12-07 09:35:29
Ricordiamoci solo che il progetto originario, prima di essere snaturato in nome di una non ben precisata speculazione edilizia e/o Ecomostro ( andatevi a guardare l'area ex fiera di milano....meravigliosa con i suoi grattacieli hig tech ed un quartiere moderno, pulito e funzionale ), era completo in tutte le sue parti, strettamente vincolato alla realizzazione delle opere accessorie ( che dovevano essere finite prima per avere il fine lavori dello stadio...quindi vincolava la sua agibilitĂ  ), prevedeva adeguamenti strade, ponti, stazione ferroviaria, acquisto di treni, bonifica e messa in sicurezza del bacino idrico......tutto senza spesa alcuna da parte della cittĂ  e della nazione con i soldi statali....ora andate a vedere che comunque il costruttore farĂ  edilizia civile normale ( palazzi di 7 piani a schiera!! ) e soprattutto sono stati decurtati circa 200milioni per le opere accessorie , pubbliche.... complimenti, bel lavoro, davvero un bel lavoro! inetti!
2017-12-07 16:59:57
Ai professionisti del pollice verso....vi esorto, laddove ne aveste, a manifestare la vostra idea...
2017-12-07 09:21:44
Non capisco, ma il ponte dei Congressi, quando non ci saranno partite di calcio, verrà chiuso ? Ma è possibile che si debbano leggere così tante scemenze ? Il ponte serve a prescindere dallo stadio... Perché non parlare anche dei risvolti positivi che lo stadio porterà con se ? Il fatto che alcune migliaia di persone possano trovare lavoro non interessa alcuno ? Bah
12
  • 151
QUICKMAP