Dal sud pontino a Napoli per rifornirsi di droga, tre giovani arrestati

di Giuseppe Mallozzi
Erano partiti dal sud pontino verso il giuglianese per rifornirsi di droga ma ad aspettarli c'erano i carabinieri. E' quanto accaduto a Marano, in provincia di Napoli, dove sono finiti in manette tre ragazzi che trasportavano nelle loro auto denaro e panetti di hashish.

Sono stati sequestrati tre panetti di hashish e mille euro in denaro contante sono stati sequestrati dai carabinieri della tenenza di Marano che hanno tratto in arresto per detenzione di stupefacente a fini di spaccio Giuseppe Cannone, 46 anni e Domenico Fimiani, 34enne, entrambi di Minturno e già noti alle forze dell’ordine. Nei guai anche Luca Pellegrini, 20 anni, di Aquino, incensurato.

I tre sono stati notati aggirarsi con fare sospetto per il paese e sono stati bloccati per controlli in via san Rocco. Erano a bordo di una Ford Fiesta e di una Fiat Fanda.

Le perquisizioni personali e dei veicoli hanno portato al rinvenimento dei tre blocchi di hashish, peso complessivo tre chilogrammi, nascosti nella panda e di mille euro in banconote di vario taglio addosso a Cannone e Fimiani. Gli arrestati sono stati trasferiti nella casa circondariale di Poggioreale.
Mercoledì 15 Febbraio 2017 - Ultimo aggiornamento: 16:10

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP