Impresa della Serapo Sport nella traversata a nuoto Ventotene-Gaeta

I nuotatori della Serapo Sport Gaeta protagonisti della traversata Ventotene-Gaeta
di Andrea Gionti
Una sfida vinta senza precedenti. La traversata a nuoto “Bracciate per l’Europa” tra l’isola di Ventotene e la città di Gaeta si è rivelata un autentico successo: uno sforzo notevole per i 15 Master della Serapo Sport Gaeta sul percorso di circa 26 miglia nautiche. L’obiettivo era di esaltare il Manifesto dello sport che racchiude i principi di ogni atleta o sportivo, con l’alto patrocinio della Comunità Europea, in relazione al Manifesto di Ventotene scritto negli anni ’40 sull’isola pontina. Alla vigilia gli organizzatori avevano stimato circa 16 ore di nuoto, ma ne sono bastate poco meno di 14: la partenza, avvenuta da Ventotene alle 23:05 con il capitano e allenatore Antonio Pasciuto, una bracciata dietro l’altra in notturna, per poi dare il cambio in staffetta ai propri ragazzi: testimone simboleggiato da un tocco sulla spalla del proprio compagno ogni 30 minuti. Fino alle primissime ore del giorno, dalle 5 del mattino in poi, ogni 15 minuti favoriti anche dalla buone condizioni meteo marine, anche se a metà mattinata una corrente contraria e qualche onda di troppo hanno messo a dura prova gli atleti. Dieci uomini e cinque donne, arrivati a questa impresa dopo mesi di allenamenti durissimi. Al seguito della traversata la barca pilota “Alcatraz” e quelle di supporto “Sant’Elena” e “Fra’ Diavolo”, la scorta della Guardia di Finanza e l’arrivo a Gaeta poco prima delle 13 tra gli applausi scroscianti della folla.

Poi nel tardo pomeriggio la premiazione (nella foto di Enrico Duratorre) e la firma del Manifesto dello Sport da parte del vice-sindaco di Gaeta Angelo Magliozzi, dopo quella del primo cittadino di Ventotene Gerardo Santomauro, apposta prima della partenza. E arricchita dalla presenza di Daniele Masala, pluricampione olimpico di pentathlon moderno, a testimoniare l’impresa sportiva. Un vero successo per i nuotatori autori della traversata: Antonio Pasciuto, Laura Iudicone, Marida Di Macco, Silvio Monco, Giorgio Marinaccio, Alessia Vaudo, Salvatore Colozzo, Francesco Pasciuto, Federico Di Florio, Iolanda Monco, Donato Basile, Enzo Cimino, Antonietta Dragonetti, Marco Dies e Cosmo Cavicchio.
 
 
Domenica 16 Luglio 2017 - Ultimo aggiornamento: 17:59

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP