Riconoscimento per il luogotenente Petrillo: nel 2013 salvò un’anziana da un incendio

Il Comune di Latina (foto Andrea Apruzzese)
di Andrea Apruzzese
Ricompensa al Valore e Merito civile per il luogotenente dei Carabinieri Pasquale Petrillo, in servizio presso il Comando provinciale dell’Arma a Latina, per il salvataggio di un’anziana donna da un incendio. La giunta comunale di Latina, che ha approvato un’apposita delibera, ha dato il proprio assenso ala proposta del Comando provinciale.

I fatti risalgono al 3 febbraio 2013: quella mattina, Petrillo, addetto al Nucleo investigativo del Comando provinciale, era libero dal servizio, ed era nella propria abitazione, quando si accorse che da un appartamento attiguo fuoriusciva un denso fumo. Dopo avere allertato i Vigili del Fuoco, Petrillo decise di intervenire e, uditi flebili lamenti provenire dall’uscio dell’appartamento, abbattè la porta e, vista l’anziana a terra, ormai non cosciente, riuscì a trascinarla fuori, sul pianerottolo, in una zona sicura, in attesa dell’arrivo dei soccorsi. Per questa azione, il Comando provinciale dei Carabinieri ha proposto a Prefettura e ministero dell’Interno l’avvio della procedura per il Merito civile, il cui conferimento deve poi risultare da delibera della giunta del Comune in cui sono avvenuti i fatti. Giunta che ora «condivide appieno l’iniziativa del Comando, facendola propria per la pregevole azione di coraggio e determinazione messa in atto dal Luogotenente Pasquale Petrillo». La delibera sarà ora trasmessa a Prefettura e Viminale per la conclusione dell’iter di conferimento.

 
Gioved├Č 12 Ottobre 2017 - Ultimo aggiornamento: 18:17

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP