​Dior crea i costumi per il balletto di Daniil Simkin al Guggenheim di NY

di Valentina Venturi
Da quando ha lasciato la co-direzione di Valentino per dedicarsi anima e corpo alla maison Dior, il direttore creativo Maria Grazia Chiuri sta vivendo un periodo d’oro. Tra le ultime avventure intraprese ci sono i costumi per il nuovo spettacolo di danza del Guggenheim Museum Ballet di New York.

Presentato il 4 e il 5 settembre scorsi, lo spettacolo si intitola “Falls the Shadow” ed è stato realizzato dal ballerino danese Daniil Simkin dell’American Ballet Theatre. I costumi sono stati realizzati interamente da Chiuri che si è avvalsa dell’esperienza di casa Dior, tanto che i capi riportano il nuovo logo Christian Dior J’Adior.
 

Simkin si è avvicinato al direttore creativo di Dior a novembre e Chiuri, prima di concepire i costumi, ne ha seguito le prove. Gli abiti rappresentano corpi grigi con linee che simulano le vene, il tutto dal taglio multisensoriale. Il balletto, della durata di 30 minuti, è coreografato da Alejandro Cerrudo.

Cresce in modo esponenziale nel mondo della moda l’interesse per il balletto: il direttore dell’American Ballet Theatre Misty Copeland è testimonial per la fragranza Estée Lauder, mentre l'azienda Cole Haan ha voluto i ballerini del balletto di New York City nella sua recente campagna. La stella del Bolshoi Ballet e dell'American Ballet Theatre David Hallberg è uno dei nuovi volti di Tiffany & Co., accanto a nomi come Zoë Kravitz e Elle Fanning. 

 
Martedì 12 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 13-09-2017 19:44

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP