Il ritorno di Lapo Elkann al Pitti uomo: «Si cade e ci si rialza più forti»

di Valentina Venturi
Sempre sulla cresta dell'onda, nonostante tutto e tutti. Lasciatosi alle spalle le vicende legate al presunto rapimento a New York di dicembre scorso e l'addio ai social network, Lapo Elkann torna a far parlare di sé, ma solo dal punto di vista professionale. La sua creatura Italia Independent ha festeggiato i primi 10 anni. E lo ha fatto tornando a Pitti Uomo 92, dove è stato presentato il progetto di rilancio con lo slogan 'No Future without a Past' e 'Italia Renaissance', una collezione di abbigliamento e occhiali, affiancata dalla capsule collection 'Zen'.

«Sono felice di questo ritorno a Pitti - ha raccontato Elkann, fondatore e direttore artistico del brand -. Italia Independent inizia ad avere un passato, una storia e sarà grazie a questa che riusciremo a guardare al futuro con maggiore determinazione e maturità, consapevoli sia dei risultati raggiunti che degli errori commessi. Si cade e ci si rialza più forti di prima ed il claim 'No future without a past' sintetizza perfettamente questo concetto a noi molto caro».
 

Ma c'è dell'altro. E' da poco nata Laps (acronimo di Libera Accademia Progetti Sperimentali), una Fondazione voluta da Lapo. Laps, con sede a Torino, ha lo scopo di ideare e sostenere, grazie al contributo di «talenti sparsi in tutto il mondo», iniziative e progetti per il sostegno dei bimbi meno fortunati, vittime di abusi o con bisogni educativi particolaripunta sulla creatività e ha come obiettivo la felicità dei bambini. «Avverto l'esigenza di dedicarmi a queste attività - ha dichiarato incontrando gli studenti dell'istituto tecnico Sommeiller - perché sono stato un bambino più fortunato degli altri. Ma mi sono anche sentito un bambino infelice».
A Milano è invece in preparazione per settembre l'apertura nella ex stazione di servizio di piazzale Accursio, dove nascerà un "hub creativo", con lo spazio per personalizzare, customizzare, le auto (passione di Lapo, soprattutto le 500) e un ristorante che porta il nome dello chef stellato Carlo Cracco.

 
Venerdì 16 Giugno 2017 - Ultimo aggiornamento: 09:46

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 9 commenti presenti
2017-06-23 15:11:02
Arrivederci alla prossima caduta!
2017-06-17 07:00:09
Infatti, no Lapo without nonno Gianni, avvocato e senatore d'Italia, che in vita pensò bene di depositare tutte le lire in Svizzera.
2017-06-16 19:41:34
Il problema non è tanto di cadere e di rialzarsi, concetto condivisibile, ma quante le volte che bisogna cadere per capire...e mi sembra che il signorino ne ha avute di altre cadute e quante ancora ne arriveranno, non ho mai creduto ad una sillaba a questi signori che non hanno mai conosciuto nelle loro misere vite il lavoro.
2017-06-16 16:08:23
QUESTO LAPO e' fantasticamente matto SI E' RICCO ma anche lui mangia tre volte al giorno, e poi ha la passione per le macchine ecc.ec. ma quanta gente ricca non si sogna nemmeno di mettersi in gioco ? SI GODONO I SOLDI DI BABBO e d'intorni e bivaccano LI NO cerca il successo E SE POI LO TROVA puo' sempre dire : cio' provato e ,sono riuscito auguri
2017-06-16 15:22:13
Ha risorse economiche infinite, così è facile rialzarsi. Piuttosto c'è da chiedersi perché un privilegiato come lui debba cadere così spesso...
9
  • 385
QUICKMAP