Moda, ecco tutti i cappotti che indosseremo durante l’inverno

di Laura Bolasco
Se pensate che questo non sia ancora il momento di comprare il nuovo cappotto per l’inverno 2017-2018 sappiate che, secondo gli esperti, siamo già in ritardo. Trend setter e fashionisti fanno solitamente i loro acquisti per la stagione fredda già in agosto, ispirati dalle settimane della moda e spinti dai saldi dei maggiori e-commerce internazionali come Mytheresa.com e Asos.com. Ma se anche voi fate parte della cerchia dei consumatori più ponderati e meno precipitosi, ecco una selezione di tutti i modelli capispalla che indosseremo nei prossimi mesi.
 
 

Per chi lo ha già nell’armadio sarà un ritorno di fiamma e per chi non ne ha ancora acquistato uno, sarà l’inizio di una lunga storia d’amore: il trench è il soprabito per eccellenza della stagione autunnale. Elegante e versatile, l’impermeabile più famoso del mondo è stato riproposto sulle passarelle da Céline e Balenciaga e anche Zara, ovviamente, non si è fatta sfuggire il nuovo trend. Con “the trench edit” il colosso spagnolo ne ha addirittura prodotto una linea intera. Un modello oversize, uno più moderno e dalle maniche a campana, il classico beige e un’intramontabile versione check. Prepariamoci a fare la danza della pioggia.
 
Se già lo scorso hanno era tornato in grande spolvero, lo Shearling continuerà ad essere uno dei protagonisti anche durante il prossimo inverno. E se Versace e Prada ne hanno fatti letteralmente di tutti i colori puntando su un look glam-rock dalle tinte sgargianti e prepotenti, giacche da biker, cappotti a uovo e a vestaglia sono invece le versioni di H&M, Maison Margiela, Topshop e Joseph, in attesa di un inverno in totale modalità Teddy Bear.
 
Con il cappotto cammello, si sa, non si sbaglia mai. E se colorassimo di rosso fuoco questo trend dal fascino intramontabile? Fendi e Max Mara, l’hanno fatto, Mango li ha seguiti a ruota, e il risultato è il must have dell’inverno 2018. Indossatelo senza pensarci troppo e abbinatelo come fosse beige o nero: mai come quest’anno la passione vestirà casual.
 
Stampe a macchia di leopardo, tinte bold, b/w, a contrasto, dal pelo corto, fuzzy o riccio: sì anche quest’anno alle pellicce, nei modelli lunghi, 70’s o bomber. L’importante è che siano vistose e supercolorate e naturalmente, ecologiche.
Sabato 9 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 13-09-2017 20:06

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2017-09-09 11:18:13
Io userò quello che ho da 20 anni, non ho problemi
2017-09-10 15:05:23
Hai ragione! Se ne salvano pochi fra quelli mostrati! Meglio i nostri...vecchi! :-)
2
  • 219
QUICKMAP