Alina Polyakova: ​«La Russia punta su forze anti sistema per rompere il fronte sanzioni»

di Flavio Pompetti
Il rapporto: Kremlin Trojan Horse 2 sulla manipolazione russa delle elezioni altrui e sulla diffusione di fake news, è la base delle ripetute denunce statunitensi del rischio in atto in Italia. La ricerca originale non contiene però fonti originali ed autonome, ma si basa su intelligence raccolta da agenzie pubbliche e private che operano in Europa. Lo dice Alina Polyakova che ha coordinato il lavoro da Washington per l’Atlantic Council, prima di passare al think tank Brookings Intitution dove oggi continua a studiare i...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Sabato 13 Gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento: 14-01-2018 09:47

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 5 commenti presenti
2018-01-13 18:43:38
I russi dovrebbero invadere l Italia e rimette le cose a posto.W la Russia. W Putin.
2018-01-13 13:25:49
Il migliore amico di Putin in Italia è SIlvio Berlusconi. Salvini è andato a Mosca accompagnato da una italo russa che si è candidata in consiglio comunale la Meloni. Ma la Russia fa il tifo per i partiti antisistema ahahahahaha
2018-01-13 22:01:07
il problema di putin e della russia sono le sanzioni che i nostri governanti hanno applicato alla russia...dunque è normale che ora putin sostiene il m5s che vuole appunto abolire le sanzioni alla russia, perchè allo stesso tempo danneggiano anche le nostre aziende
2018-01-13 11:05:17
Per favore dateci un esempio di "fake news" altrimenti questo puzza molto di scusa per censurare l'opposizione ed il dissenso nei paesi NATO.
2018-01-13 00:41:23
quindi puntin starebbe coi 5stelle? ah benissimo, sono contentissimo, spero che i russi riusciranno a far vincere i 5stelle.
5
  • 10
QUICKMAP