Beatrice Lorenzin: «Studiamo con le Regioni l’eliminazione del ticket»

di Alberto Gentili
Ministro Lorenzin, Alternativa popolare è appena nata e già scendete sul sentiero di guerra? «Guerra? Dal 2014 siamo stati la forza più responsabile e continuiamo ad esserlo. Il governo è la garanzia non solo della stabilità, ma dell’attuazione delle riforme degli ultimi tre anni, così come di arrivare alla fine della legislatura con una legge elettorale che non consegni il Paese al caos. Ma non possiamo accettare che l’asse della proposta politica venga strattonato a sinistra. La...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Mercoledì 5 Aprile 2017 - Ultimo aggiornamento: 06-04-2017 08:20

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 13 commenti presenti
2017-04-05 17:39:51
Spero che chi supera un certo reddito di tutto rispetto di valutazione abbia a pagare il tiket quelo che invece ridurrei drasticamente sono i tichet delle visite ospedaliere specialistiche "entramenia" in modo che molti pazienti potendo pagare non dissanguandosi le visite speciailistiche non riocorrerrebbero più alle vite ambulatoriali dovute con esenzione.
2017-04-05 16:27:20
Ottima idea della Lorenzini, eliminare il ticket. pero' dimnticava di dier che anche il servizio verra' eliminato,, quel poco rimasto.
2017-04-05 16:08:37
la verita' di questo finto quarto governo "tecnico" e' che non hanno nessun giusto programma di vere riforme, innanzi tutto e lo ripeto per l'ennesima volta, tagliare tutti gli sprechi e riformare il sistema fiscale, amministrativo, industriale, sindacale, welfare e sanita', come quello dei paesi nordici e anglosassoni, ma non gli entra in testa perche' le croniche abitudini del facile mangia mangia e quello dei loro famelici amici e' duro ad eliminarlo, ecco perche' negli ultimi 70 anni e in particolare gli ultimi 8 anni dall'inizio di quest'ultima crisi economica si son tutti grattati solamente il sedere, nascondendosi dietro la nuova legge elettorale e raccontando continuamente frottole una dietra l'altra al popolo credulone e fessacchiotto. Prima o poi, con questi evidenti sciagurati al governo, i nodi... tutto dun colpo verranno al pettine, e al palazzo e dintorni saranno veri dolori.
2017-04-05 15:49:27
Le cose sono due: o smettiamo di votarli come se fossimo tifosi di una squadra di calcio; o andiamo sotto Montecitorio a fare la guerra. Siccome il metodo democratico prevede le elezioni, smettiamola di mandare al governo i soliti partiti
2017-04-05 14:06:14
Ogni cosa che passa per la testa di queste persone e' solo per qualche riscontro personale. Sopratutto sta donna qua.
13
  • 214
QUICKMAP