Fenaroli, il primo giallo che appassionò l’Italia

di Carlo Nordio
Maria Martirano fu strangolata la sera del 10 settembre 1958 nel suo appartamento di via Monaci, una zona residenziale di Roma nei pressi di piazza Bologna. Il suo corpo fu trovato la mattina seguente: la casa era sottosopra e i gioielli erano spariti. Tutto lasciava pensare a una rapina, ma la polizia non si convinse, e cominciò a sospettare del marito, l’ingegner Fenaroli. Un costruttore chiacchierato e traffichino, che aveva assicurato la vita della moglie per centocinquanta milioni, falsificandone la firma sulla clausola che...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Sabato 17 Giugno 2017 - Ultimo aggiornamento: 19-06-2017 19:40

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2017-06-17 21:12:12
...e a cui si ispirarono gli sceneggiatori del formidabile "il vedovo"con Sordi e la Valeri.
QUICKMAP