Arcevia, muore carbonizzato nel suv davanti agli occhi della figlia di 14 anni

ARCEVIA - Lo schianto contro un muretto, poi il suv si ribalta due volte e prende fuoco. Una tragedia costata la vita a Vittorio Mallucci, 56enne originario di Torino ma da tempo residente a Corinaldo. Intrappolato tra i rottami dell’auto in fiamme, sotto gli occhi della figlia quattordicenne che viaggiava con lui, rimasta gravemente ferita ma fuori pericolo. La ragazzina ha tentato disperatamente di liberare il padre mentre la Range Rover era invasa dal fumo e dalle fiamme. Più volte ha provato a portarlo fuori, ma con le sue forze non ce l’avrebbe mai fatta. Ha chiamato i soccorsi con il cellulare, ma non è riuscita a spiegare dove si trovava ed è stata poi localizzata grazie al telefonino. Nel frattempo però aveva deciso di andare a chiedere aiuto ed era arrivata fino a un agriturismo, dove è stata soccorsa dal titolare e da alcuni clienti, tra cui un carabiniere libero dal servizio.
Domenica 19 Marzo 2017 - Ultimo aggiornamento: 20-03-2017 18:12

© RIPRODUZIONE RISERVATA
  • 66
QUICKMAP