Chiusero due rom nel gabbiotto dei rifiuti, Lidl licenzia i dipendenti

Sono stati licenziati i due dipendenti della Lidl di Follonica (Grosseto) che nel febbraio scorso rinchiusero due rom nel gabbiotto dei rifiuti che si trova nel piazzale del supermercato filmando poi la scena. Video che nel web divenne subito virale e provocò violente reazioni. I due dipendenti, che erano stati sospesi dopo il procedimento disciplinare, non lavoreranno più per la società. Un trentacinquenne, che aveva un contratto a tempo indeterminato, è stato licenziato mentre all'altro, di 25 anni, non è stato rinnovato il contratto. I due dipendenti, assistiti dall'avvocato Roberto Cerboni, valuteranno se impugnare o meno i licenziamenti.
Venerdì 28 Aprile 2017 - Ultimo aggiornamento: 30-04-2017 16:25

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 42 commenti presenti
2017-04-30 02:42:20
Boicottare LIDL ! SolidarietĂ  con i 2 dipendenti.
2017-04-29 19:24:50
Oltre al licenziamento andrebbero inseriti nei servizi sociali per imparare a vivere e convivere con gli altri. Anche Salvini e Di Maio andrebbero messi ai servizi sociali, sono dei mangia pane a tradimento che giocano sulla vita dei migranti che arrivano in Italia scappando da guerre e dittature.
2017-04-29 20:04:46
te li manderei a casa tua i migranti,e anc he i rom!
2017-04-29 22:27:39
si vergogni
2017-04-29 17:24:28
giusto licenziarli da parte Lidl, adesso assumeteli nelle forze di polizia, hanno buone capacitĂ  nell'acciuffare i ladri.
42
  • 3,7 mila
QUICKMAP