Livorno, sotto accusa il torrente killer: esondò già nel 1986 ma fu tombato

di Mauro Evangelisti
Dal nostro inviato LIVORNO «Lo vede quel condominio? Nel 1986 ci fu un'altra alluvione, l'acqua arrivò fino al primo piano» dice un uomo, mentre porta fuori libri e mobili del suocero da un appartamento allagato all'alba di domenica. Livorno, via Rodocanacchi, tra lo stadio e viale Nazario Sauro. Intorno c'è gente che scava nei sotterranei per portare via il fango, ci sono elettrodomestici e divani, ormai inservibili che formano piccole ma ordinate discariche in attesa che l'azienda dei rifiuti...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Marted├Č 12 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 11:21

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
  • 125
QUICKMAP