Mamma sorpresa al volante mentre fuma con il bimbo in auto: scatta la multa da 110 euro

I carabinieri l'hanno sorpresa a Pontedecimo, alla periferia di Genova, mentre fumava in auto con il figlio di 8 anni e il marito: per la donna, una casalinga 33enne, è scattata una multa da 110 euro. E' il risultato della nuova legge sul fumo, entrata in vigore a gennaio 2016 ma finora applicata pochissime volte agli automobilisti: in Liguria, ad esempio, si tratta del primo caso in assoluto.

La normativa prevede il divieto di fumare in auto alla presenza di una donna incinta o di un minore; per i trasgressori la multa è di 55 euro se il minore ha più di 12 anni, e raddoppia se è più piccolo, come nel caso di Genova. Per non turbare il bimbo, quando i carabinieri hanno fermato l'auto della donna le hanno chiesto di scendere e, fattala allontanare, le hanno spiegato che con quella sigaretta stava infrangendo la legge.

La casalinga non ha protestato dopo aver ricevuto la multa e, anzi, si è scusata con i carabinieri per il suo comportamento, spiegando che non sapeva di rischiare una multa. Un caso analogo era accaduto qualche giorno prima a Cattolica, nel Riminese: la polizia stradale aveva sorpreso una mamma al volante con la sigaretta tra le labbra, e sul sedile posteriore il figlioletto. Anche in questo caso la donna è stata fermata e multata.
Lunedì 20 Marzo 2017 - Ultimo aggiornamento: 21-03-2017 12:08

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 7 commenti presenti
2017-03-21 15:58:03
Macchina che ho pagato assicurazione bollo che pago, e non posso fumare una sigaretta in macchina con mio figlio??? di certo non tengo i finestrini alzati per fare la cappa ma la libertà di fare quello che si vuole dove è finita, con tutto cio che respira mio figlio l'ultimo problema è la mia sigaretta, fate la multa a chi non mette la cintura o a chi parla al telefono che sono molto più gravi di una stupida sigaretta
2017-03-20 15:13:46
Ottimo! Come le leggi sull'uso del cellulare, delle luci accese anche di giorno, dei seggiolini per i bambini, dei caschi in moto e delle cinture di sicurezza! Peccato che moltissimi non le rispettino e che nessuno le faccia rispettare. Se i vigili fermassero e multassero per i casi che ho sopra elencato avrebbero risolto i problemi di bilancio dei Comuni ed avrebbero evitato molti incidenti salvando molte vite.
2017-03-20 13:37:38
Genitori sciagurati ed egoisti, fumare in auto con un bimbo dovrebbe essere da denuncia penale e non infrazione al cds.
2017-03-20 13:32:11
premesso che in linea puramente teorica sarei anche d'accordo, ma in pratica prima di andare a fare una multa a una mamma che fuma in macchina col figlio, vuol dire che abbiamo fatto le multe a tutti quelli che viaggiano a piu' di 50km/h in citta', a tutti quelli che usano il telefono mentre guidano, tutti quelli senza cintura di sicurezza, senza seggiolini per bambini, a chi parcheggia in doppia fila, sul marciapiede, sulle rampe per disabili... etc etc.. ma fino a quel momento mi sembra un provvedimento completamente inutile
2017-03-20 17:44:04
Qui si vuole cercare di tutelare un minore, il codice della strada c'entra ben poco.
7
  • 4,9 mila
QUICKMAP