La campagna del Messaggero/ Roma insicura, un manuale per le donne

di Lucetta Scaraffia
Lo sappiamo tutti: non si deve mai dire, di una donna stuprata, che se l'è andata a cercare. Ogni donna ha il diritto di essere rispettata sempre, comunque vada vestita e qualsiasi cosa faccia, soprattutto quando si fida di colui che sarà il suo stupratore. A proposito della ragazza finlandese stuprata a Roma l'altra notte, viene però voglia di chiederle: nessuno ti ha mai insegnato a non accettare passaggi dagli sconosciuti, tanto più alle 4 del mattino? Sono sicura che è pericoloso ovunque, anche...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Giovedì 14 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 08:22

© RIPRODUZIONE RISERVATA

QUICKMAP