Trattati di Roma, gli 007: «Massima allerta, frontiere chiuse e controlli»

di Valentina Errante
ROMA La portata dell’allarme sarà delineata dai servizi di sicurezza nei giorni immediatamente precedenti alla celebrazioni dei Trattati di Roma. Ma lo stato d’allerta per manifestazioni e disordini annunciati è comunque a livelli molto alti. Sembra sempre più inevitabile la sospensione dell’area Schengen, oltre alla consueta chiusura dello spazio aereo. Una misura che pare sempre più necessaria per impedire che gruppi di black block fuori controllo riescano ad attraversare le frontiere arrivando...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Sabato 18 Marzo 2017 - Ultimo aggiornamento: 07:55

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
  • 171
QUICKMAP