Terremoto, Centro Italia in ginocchio: 15mila aziende a rischio

IL REPORTAGE dal nostro inviato AMATRICE Sotto la neve, cristallizzate nel ghiaccio, non ci sono solo le emozioni e le lacrime di chi ha perso tutto, ma il buio delle aziende abbandonate e silenziose, i tetti piegati delle stalle crollate, i ristoranti vuoti con le insegne spente, e i tanti sogni di chi ora ha solo voglia di abbandonare tutto, di scappare da queste scosse che non si fermano, da un terremoto senza fine su cui è precipitato un manto bianco mortale. Nella bufera di polvere e gelo che ha spazzato l'Italia centrale a...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Venerdì 27 Gennaio 2017 - Ultimo aggiornamento: 08:50
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2017-01-27 09:43:51
...e quel carrozzone dell'Europa con tutti i magnoni che la compongono, se ne frega di quello che sta succedendo in Italia, anzi bisognaq "aggiustare la manovra" di ancora 4 miliardi. MA CHE ASPETTIAMO A RITORNARE AD ESSERE ITALIA E ITALIANI?
QUICKMAP