Valerio, l'atleta down eroe: «Annegava, l'ho salvata»

di Vittorio Buongiorno
LATINA Polo bianca, bermuda e scarpe da runner, perché Valerio è un atleta. Ha 17 anni e la sindrome di down, ma l'altro pomeriggio a Sabaudia non ha esitato neppure un attimo. «Le bimbe stavano annegando, papà e Gaia ne hanno salvata una, io sono andato dall'altra» racconta, divertito di tutto il clamore seguito alla notizia. Quando gli chiedi, ma perché l'hai fatto? «Perché stava annegando, il mare era mosso ed era pericoloso», risponde perché per lui è...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Domenica 16 Luglio 2017 - Ultimo aggiornamento: 17-07-2017 14:36
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 14 commenti presenti
2017-07-17 12:58:15
Bravo Valerio, sei un vero eroe!
2017-07-16 22:52:33
grande VALERIO !!
2017-07-16 22:25:35
Io sono convinto che la mamma della bambina salvata di grazie glie ne dirà mille! E gli sarà riconoscente per tutta la vita! Se non l'ha fatto finora, non vuol dire che non abbia riconosciuto il grande gesto, simbolico ma anche concreto, ma avrà reagito emotivamente in modo irrazzionale: comprensibile.
2017-07-16 18:23:06
Vedi Valerio, io voglio pensare che sia stata la tua incoscienza di ragazzo a farti fare quello che tanti che si definiscono "normali" a dispetto tuo non hanno PERò fatto, invece tu quanto il tuo papà evidentemente ambedue capaci, non vi siete sottratti per paura al dovere civico che dovrebbe fare parte di ogni uomo. Goditi ora come ogni eroe il tuo momento, visto che il tuo è stato un comportamento da EROE oltre che da vero uomo, quale io e chissà quanti altri come me, vedono. Sappi invece che: chi ti considera o riconosce in te solo un diversamente abile. è perché è egli stessa una diversamente abile e lo ha dimostrato non sapendo essere responsabile delle sue due figlie, quanto mancandoti di rispetto rimettendoci anche la dignità che poteva avere in quel momento anche solo dirti grazie, che mi onoro io di dire a te ora e se avrò modo di incontrarti, fosse anche solo per la strada. GRAZIE VALERIO.
2017-07-16 18:07:31
Bravissimo Valerio sei il più grande. Hai subito capito che il pericolo era gravissimo e sei intervenuto.Una medaglia per te è il minimo.
14
  • 10 mila
QUICKMAP