Viterbo, guerriglia fra condomini: «Basta buttare i preservativi dalla finestra»

Il cartello e i preservativi sul portone
di Andrea Arena
A Viterbo i preservativi piovono dal cielo. E qualcuno, giustamente, si arrabbia. Succede al Murialdo, popoloso quartiere alle pendici dei monti Cimini. Qui, in un grande condominio c'è qualche inquilino che ha il vizio di buttare i profilattici della finestra: usati, ça va sans dire. Degrado massimo, igiene calpestata.

La caccia al colpevole è cominciata e, in attesa di passi avanto nelle indagini (l'esame del dna?), ecco che qualche condomino ha fatto un po' di pulizia raccogliendo, con le dovute precauzioni,  i condom e mettendoli in una busta trasparente appesa nell'atrio del palazzo. Con un cartello di avvertimento: «Siete pregati di non buttare i preservativi dalla finestra». Una richiesta legittima. Sotto, però, qualcun altro ha aggiunto insulti e minacce. Nelle prossime notti si saprà se la richiesta, rafforzata dalle minacce, verrà ascoltata. 
Venerdì 6 Ottobre 2017 - Ultimo aggiornamento: 07-10-2017 10:33

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 16 commenti presenti
2017-10-07 08:35:37
Siamo alla novella dei Racconti di Viterbury???
2017-10-06 22:11:05
Forse non hanno ancora la raccolta differenziata! Haa haa
2017-10-06 22:10:11
Che zozzoni incivili,saprei io dove metterglieli appena appurato chi è.
2017-10-06 22:08:33
E pensare che da militare i preservativi li usavamo riempiti con litri e litri di acqua per fare i 'gavettoni' a chi dei commilitoni ci stava antipatico o era strafottente o era un po' troppo sporco o era 'lecchino' !
2017-10-06 19:59:48
Niente di strano. Nel mio palazzo, nella chiostrina comune, una ragazzetta dell'altra scala ci tirava gli assorbenti. Anche questi usati, ovviamente. Ce ne sta di gente lurida.
16
  • 909
QUICKMAP