Australia, scontro in aria: morti tre paracadutisti

Tre paracdutisti sono morti nel Queensland, in Australia, dopo una collisione in aria. L'incidente è avvenuto a Mission Beach, un popolare luogo di paracadutismo a circa 140 km (87 miglia), a sud di Cairns. Le vittime sono due uomini di circa 30 anni e una donna 50enne.

Secondo la polizia del Queensland, le prime indagini hanno stabilito che uno degli skydivers si è scontrato con gli altri due, che volavano in tandem, e i paracadute non sono riusciti ad aprirsi correttamente. Un testimone ha riferito che i corpi sono stati ritrovati a circa 1,5 km a nord del luogo dell'atterraggio, nel giardino di un'abitazione.

La società Skydive Australia, che ha sospeso tutti i voli in attesa delle indagini, ha informato i media locali che lo skydiver solista era un «istruttore altamente esperto che aveva completato migliaia di salti», mentre gli altri due erano un cliente e un altro istruttore esperto.

 
VenerdƬ 13 Ottobre 2017 - Ultimo aggiornamento: 18:17

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP