Il Boeing 747, gli Stati Uniti lo mandano in pensione: l'ultimo volo sarà Seoul-Detroit

NEW YORK - Dopo quasi 50 anni va in pensione il Boeing 747. Soprannominato jumbo jet e diventato dal suo debutto un’icona del trasporto civile, il modello sarà utilizzato per l’ultima volta da una compagnia americana martedì prossimo quando la Delta Airlines effettuerà la tratta d’addio Seoul-Detroit. Poi l’aereo, che è stato anche definito “Queen of the Skies” (Regina dei cieli), cederà il posto ad aerei più a basso consumo nel trasporto civile. Il 747 resterà nelle flotte di Lufthansa, British Airways e Korean Air Lines. E, così come avviene dal 1990, continuerà a trasportare i presidenti americani nelle vesti dell’Air Force One. Il 747, a quattro motori, entrò in servizio il 22 gennaio 1970 sulla rotta Pan Am “New York - Londra”.

Fu l’inizio di un’era e mise le ali al trasporto civile facilitando l’accesso alle rotte transoceaniche. Fu soprannominato ‘ jumbo jet’ per le sue dimensioni e per l’enorme gobba che caratterizzava il ponte superiore. Può trasportare fino a 600 passeggeri. «Il 747 è stato una pietra miliare nella storia del volo - ha commentato Bob Van der Linden, curatore del dipartimento di aeronautica del National Air and Space Museum di Washington. È grande, comodissimo, bello. È un simbolo del potere economico».

Dal suo debutto, sono stati consegnati oltre 1500 Boeing 747, poi la necessità di utilizzare modelli più a basso consumo ha fatto calare la domanda in favore del 777, che può trasportare fino a 550 passeggeri e richiede appunto meno carburante perchè ha due motori invece di quattro. E da icona del trasporto civile il 747 divenne anche star di Hollywood partecipando a diverse produzioni cinematografiche come “Airport”, “Air Force One”, “Decisione critica” o “Mission Impossible II”. Tuttavia è stato anche testimone di capitoli tristi perchè coinvolto in diversi incidenti aerei che in quasi mezzo secolo hanno causato oltre 3700 vittime.
Domenica 17 Dicembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 20:20

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
  • 163
QUICKMAP