La Brexit si avvicina e il discorso del presidente è in francese e tedesco

A mano a mano che la Brexit si avvicina, l'inglese perde lentamente terreno ai vertici dell'Unione Europea. Il presidente della Commissione Europea Jean-Claude Juncker, che è lussemburghese e parla correntemente quattro lingue (inglese, francese, tedesco e e lussemburghese, la sua lingua madre), ha iniziato il discorso sullo Stato dell'Unione (Soteu nel gergo comunitario) a Strasburgo, nella plenaria dell'Europarlamento, usando l'inglese, ma lo ha abbandonato dopo soli 6 minuti, per passare, nei rimanenti 57 minuti, prima al francese, poi al tedesco e infine ancora al francese, lingua in cui, per la cronaca, è stata pronunciata la maggior parte del discorso (circa 31 minuti e mezzo, contro i 25 minuti e mezzo in tedesco). La versione ufficiale del discorso, scritta, è stata diffusa in prima battuta in inglese. 
Mercoled├Č 13 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 12:32

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP