Germania, Schulz: finita alleanza con Merkel, difenderemo il Paese dall'estrema destra

«Un giorno difficile e amaro per la socialdemocrazia. Abbiamo mancato l'obiettivo». Lo ha detto il leader della Spd Martin Schulz, commentando a caldo il risultato elettorale  alla Willy Brandt Haus di Berlino.

«Finisce qui il nostro comune lavoro con la Cdu e la Csu, la Spd andrà all'opposizione», ha poi aggiunto Schulz, annunciando la fine della gande coalizione con Angela Merkel che ha governato la Germania nelle ultime due legislature. Applausi scroscianti hanno impedito a Schulz di andare avanti subitocon il discorso. 
 


«Con questa percentuale continueremo a batterci per i nostri principi», ha poi sostenuto il leadr socialdemocratico.

L'ingresso dell'Afd nel Bundestag «per alcuni è doloroso» ed «è una cosa che può essere minacciosa, può rappresentare un pericolo», ha proseguito Schulz. «Nessun democratico può guardare altrove di fronte a una cosa del genere nel nostro Paese». 

«Queste sono ore difficili ed amare», ma l'Spd «difenderà il Paese dall'estrema destra, questo è il nostro compito», ha quindi assicurato il leader dei socialdemocratici. 

«Un milione di profughi accolti divide il paese ancora oggi. Non ci è riuscito di convincere una parte del suo elettorato che la Germania è abbastanza forte da potersi permettere di non dimenticare nessuno», ha rilevato ancora Schulz che ha poi affermato di voler rimanere leader dell'Spd anche all'opposizione, nonostante la storica sconfitta di oggi.





 
Domenica 24 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 20:43

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2017-09-24 20:06:55
Ma cosa si aspetta la sinistra, i cittadini preferiscono votare l'originale, ossia la Destra. Quando si vedono lavorare autisti di età anziana, guidare bus con decine di passeggeri, quando si osservano i carpentieri di oltre 65 anni sui palazzi in costruzione d'inverno con i tondini di ferro che sono dei pezzi di ghiaccio o d'estate quando viceversa sono bollenti, quando girando per le campagne, si vedono, come spesso succede al Sud operaie che si alzano alla mattina alle 4, per fare centinaia di Km per raccogliere prodotti agricoli e tornare alle 8 di sera, quando si assiste, come in questi 1000 giorni di Renzi, a continui tagli e accorpamenti di Enti statali, eliminando la speranza per i nostri giovani di espletare un concorso pubblico. La gente si vede costratta a votare la Destra o i 5stelle. Come è successo in germania, lo stesso succederà al PD di Renzi.
QUICKMAP