Gran Bretagna, allarme del ministero della Difesa: pochi soldati, 4.000 meno del necessario

Il Regno Unito, erede di quella che fu la superpotenza militare del defunto Impero Britannico, non ha abbastanza soldati. Per l'esattezza ne ha quasi 4.000 in meno di quelli che servirebbero. Lo rivelano oggi dati aggiornati del ministero della Difesa che calcolano in poco più di 78.000 il totale degli effettivi addestrati come professionisti nelle file dell'esercito di Sua Maestà.
Una cifra, nota l'agenzia Pa, che resta lontana dalla quota di 82.000 indicata come obiettivo minimo dal governo Tory di David Cameron alle elezioni del 2015 sulla base delle esigenze necessarie secondo lo stato maggiore solo per poter «efficacemente operare» in patria e sui teatri di conflitto all'estero. Mentre buchi di personale ed equipaggiamento sono segnalati pure dalla Royal Navy e dalla Raf. L'indicazione dell'obiettivo di almeno 82.000 soldati in servizio permanente nell'esercito è stato del resto cancellato, almeno come impegno obbligatorio, dal programma elettorale illustrato oggi dall'attuale premier conservatrice, Theresa May, in vista del voto di giugno.
Gioved├Č 18 Maggio 2017 - Ultimo aggiornamento: 19-05-2017 13:42

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP