Ius soli, Gentiloni: «Non ci sono le condizioni per l'ok entro l'estate»

«Tenendo conto delle scadenze non rinviabili in calendario al Senato e delle difficoltà emerse in alcuni settori della maggioranza non ritengo ci siano le condizioni per approvare il ddl sulla cittadinanza ai minori stranieri nati in Italia prima della pausa estiva. Si tratta comunque di una legge giusta. L'impegno mio personale e del governo per approvarla in autunno rimane». Lo dichiara il premier Paolo Gentiloni.

«Sullo ius soli il Pd seguirà l'indicazione proposta dalle valutazioni del presidente Gentiloni. Come sempre detto, siamo al suo fianco - ha aggiunto il vicesegretario del Pd e ministro Maurizio Martina -.
 La legge per la nuova cittadinanza rimane per noi un obiettivo importante».

«Ius soli, parla Gentiloni: 'Non riusciremo ad approvare la legge sulla cittadinanza in estatè. Prima vittoria, della Lega (che più di tutti si è opposta in Parlamento) ma soprattutto vostra, che in Rete vi siete mobilitati a migliaia! Se ci riproveranno, ci ritroveranno pronti. Grazie e avanti così: stop invasione». Così su Facebook il segretario della Lega, Matteo Salvini.

 
Domenica 16 Luglio 2017 - Ultimo aggiornamento: 17-07-2017 07:57

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 28 commenti presenti
2017-07-17 11:06:39
x mig 20 La Repubblica Italiana riconosce a tutti la libertĂ  di religione. A tutti. Senza eccezioni. Anche a Lei. Per questo motivo a chi fĂ  richiesta della cittadinanza italiana si possono richiedere diverse condizioni ma sicuramente non quelle legate alle opinioni personali. Il suo commento suggerisce una soluzione irrealizzabile. A meno di non rinunciare ai nostri valori si capisce...
2017-07-17 15:23:07
Se i nostri Padri costituenti avessero immaginato cosa sarebbe stata l'Italia e l'Europa dopo 70 anni, avrebbero avuto molte riserve nel ritenere UGUALI tutte le fedi religiose. Se avessero visto spargere sangue innocente in nome di un Dio, avrebbero fatto dei distinguo. E' da ipocriti negare che non sono gli ebrei, i buddisti, gli ortodossi, gli evangelici o i protestanti a farsi saltare in aria o a sgozzare infedeli, sono sempre loro, gli islamici. Religione non di pace, ma di odio.
2017-07-17 07:58:12
Questo fantoccio di capo del governo ancora parla di ius soli insieme al suo puparo Renzi? ma hanno capito che alle prossime elezioni andranno per campi a raccogliere margherite o no? la buona Italia...buona per loro e e per i propri sodali...per gli altri arrangiatevi....
2017-07-17 07:47:48
periodicamente, il suggeritore neanche tanto occulto di questo governo, Matteo Renzi, ha l'idea di mettere in campo un provvedimento che nella vulgata comune passa per essere "di sinistra". Lo fa perche', aspirando il Pd a essere un partito maggioritario, cerca di levare acqua sia a destra che a sinistra. Insomma, in casi come questo, a far stare per in po' zitti i vari Bersani e Speranza per pescare poi (il poco che hanno) nel loro serbatoio elettorale. Ma poi, avendo fiuto, sa quando la mossa rischia di diventare un autogol che lo penalizza troppo sull'altro lato della scena politica. Il risultato pero', quando si fa un passo in avanti e due indietro, e' di farsi tirare i pomodori da tutti, da sinistra e da destra, e di perdere ancora credibilita'
2017-07-17 07:43:44
Scommetto che ripareranno tutti all'estero a fine legislatura chissĂ , forse in Amazzonia...
28
  • 360
QUICKMAP