M5S, Di Maio castiga il sindaco Fucci: «Regola dei due mandati non si tocca»

Le regole del M5S
Oltre a ricordare a Raggi l'esistenza del codice etico Di Maio, da nuovo capo politico del Movimento,  rassicura anche sul mantenimento delle regole M5s. E il destinatario di questo messaggio è senza ombra di dubbio il sindaco di Pomezia, Fabio Fucci che vorrebbe abolire il limite dei due mandati e che non sta vivendo una stagione popolarissima all'interno del M5S per via della storia sulle correnti per le Regionarie del Lazio.

«Diventare Capo politico del movimento significa che sceglierò i candidati ministro e rappresenterò simbolo e programma - ha detto Di Maio -  Grillo resterà il garante del movimento: io non sono diventato capo politico per abolire la nostra regola dei due mandati». E anche per quanto riguarda la indicazione dei parlamentari da eleggere conferma che verranno scelti attraverso le "primarie".
«La nostra forza sono i cittadini e spero che la scelta con le parlamentarie sia sempre più partecipata». Per queste, aggiunge, verranno presto indicati dei criteri di selezione.
Mercoledì 11 Ottobre 2017 - Ultimo aggiornamento: 14:24

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2017-10-11 13:57:08
A belloooo ne parliamo quando ti tocca, o ti vuoi dedicare alla tua azienda nata dopo sottolineo dopo la tua discesa in politica?
QUICKMAP