Salvini torna alla carica con M5S: se mi manca un voto lo chiedo a loro

Matteo Salvini all'asta del tartufo di Alba
Ieri sera, parlando da Fabio Fazio a Che tempo che fa, Luigi Di Maio ha spiegato che se dopo le elezioni M5S fosse primo partito ma non avesse la maggioranza, sarebbe pronto a cercare "convergenze" in Parlamento "sui programmi, non sulle poltrone". Stamane Matteo Salvini è pronto a rispondere, superando tutti gli altolà ricevuti dai grillini nelle scorse settimane.

«Finora dal Movimento Cinque Stelle ho raccolto solo insulti - ha detto intervistato da Radiouno. - Ma se mi servisse un voto per, faccio un esempio, cancellare la legge Fornero, mi rivolgerei a M5S, non andrei certo a chiederlo a Renzi o alla Boldrini». Quanto alla leadership nel centrodestra, Salvini ha ribadito che «sarà candidato premier chi nella coalizione prenderà più voti». Nel centrodestra non esiste alcun contrasto tra Lega e Forza Italia, assicura, «con Berlusconi lavoriamo compatti sui contenuti, con l'obiettivo di offrire a 60 milioni di italiani quello che da 20 anni offriamo in Lombardia e Veneto». 
Lunedì 13 Novembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 14-11-2017 08:30

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 14 commenti presenti
2017-11-13 15:38:34
Marchionne ha detto una grande verità e cioè che Renzi non è un granché, ma che comunque è sempre meglio della concorrenza. Salvini, Grillo, Meloni avrebbero difficoltà a lavorare in un mercato ortofrutticolo, dove sarebbero altamente surclassati dalla perizia e dalla abilità degli immigrati. Però è probabile che facciano comunella perché hanno un denominatore che li accomuna e che accomuna la maggioranza degli italiani - il DNA fascista, fatto di demagogia, supponenza, trombonate, velleitarismo e frustrazione e nello stesso tempo di inefficienza endemica per cui dopo i proclami dell'impero infine si appagano mangiando una bella pastasciutta al ristorante romano.
2017-11-13 17:29:23
memores pecuniae 15.38.34 ahahahah, che ridere, ma cosa poteva dire Marchionne, dopo che Renzi lo ha foraggiato, come ad altri industrialotti con fior di miliardi di euro di tutti gli italiani ??? E non dimentichiamoci che Marchionni, non è che si degna di pagare le tasse e leimposte in Italia, lui prende solamente, non da...!!! Perche' non dire che se Renzino non dovesse farcela, come sembra, non ci sarebbe piu' chi foraggia le aziende che amministra ??? Apra gli occhi e li spanda, non faccia finta di non vedere e lasci che siano gli italiani a decidere, non un Marchionne qualsiasi che guarda solo a COCCHI suoi .....!
2017-11-13 12:39:26
Questi non hanno ancora messo il tut√Ļ e gi√† ballano ...
2017-11-13 12:31:27
Tutti i sinistrati si sono ringalluzziti alla lettura di questo articolo
2017-11-13 15:29:16
Mentre non è chiara la reazione degli stupidi.
14
  • 34
QUICKMAP