M5S, il vincitore rinuncia: a Monza candidato sindaco il secondo classificato alle Comunarie

Sarà il secondo arrivato alle "comunarie", Danilo Sindoni, il candidato sindaco per il Movimento 5 Stelle alle elezioni amministrative che si terranno a Monza. È quanto hanno deciso gli attivisti del movimento ieri sera, dopo la rinuncia di Doride Falduto che aveva vinto con 20 voti l'elezione on line nella città brianzola a cui avevano
partecipato 66 persone.

Sindoni era arrivato secondo con 17 voti e la sua scelta è stata comunicata su Facebook con una «Breaking news da Monza!»: «Siamo pronti per la competizione elettorale monzese per portare un vero cambiamento nell'amministrazione della città. Un cambiamento per rimettere il cittadino al centro di tutto e fuori dalle logiche dei vecchi partiti!», si legge su Facebook. Danilo Sindoni, si legge nel suo profilo pubblicato dal M5S, ha 59 anni, monzese da sempre, attivista fin dalla prima ora del MoVimento, ha ricoperto ruoli di produttore, regista e consulente televisivo, radiofonico e per i nuovi media, oltre ad aver maturato una vasta esperienza nel campo del commercio di dettaglio, dell'e-commerce e nello startup di imprese innovative.
Sabato 18 Marzo 2017 - Ultimo aggiornamento: 12:02

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2017-03-18 15:16:58
Di fronte a queste notizie ti prende lo sconforto. 17 voti per una città di 130.000 ab. Mi domando perché i candidati non vengono scelti dai capi evitando queste buffonate che servono solo a nascondere la crisi che sta vivendo la democrazia
QUICKMAP