Regionarie Lazio, il caso Pomezia scatena la rissa dentro M5S

di Simone Canettieri
Barillari contro Corrado su Facebook, Fucci contro Taverna su WhatsApp. Rissa e insulti nel Movimento 5 Stelle in vista delle Regionarie per scegliere i candidati al consiglio regionale e alla presidenza. Il Messaggero ha pubblicato una mail inviata ai militanti grillini che chiede di sostenere Valentina Corrado, uno dei tre nomi più in vista, oltre a quelli di Roberta Lombardi e Davide Barillari, per il posto di candidato presidente. Ieri è intervenuto il blog di Beppe Grillo: «Il Movimento 5 Stelle prende le distanze da tutti coloro mettano in atto endorsement, cordate o altri tipi di promozione tipici dei vecchi partiti.
 
 

Questi metodi non ci appartengono. Chi viene a conoscenza di azioni di questo tipo è invitato a segnalare chi le compie affinché possano essere presi i provvedimenti opportuni». L'utilizzo di «strumenti ufficiali di comunicazione nella disponibilità dei portavoce del Movimento 5 Stelle per sponsorizzare i candidati» a altera «il regolare svolgimento delle procedure», è vietato dal regolamento e passibile di sanzione disciplinare. «Il collegio dei probiviri ha avviato un'istruttoria». Ieri è esplosa la guerra nel Movimento. Barillari, consigliere regionale, su Facebook condivide il pezzo del Messaggero e scrive un post anti Corrado: «Le regole devono valere per tutti: sindaci e singoli meetup non possono assolutamente influenzare il voto, altrimenti la votazione non è trasparente né regolare. Ho chiesto di prendere provvedimenti perché nel M5S non sono ammesse cordate».

Le tensioni sono finite sulla chat di WhatsApp dei portavoce del Lazio e dei sindaci: Fabio Fucci, primo cittadino di Pomezia accusato di fare parte della cordata pro Corrado: «Chi farà esternazioni che ledono me, la mia figura istituzionale e il ruolo politico sappia già da ora che agirò a mia tutela e, se necessario, con le dovute iniziative nel M5s di cui faccio parte. Le dichiarazioni di Barillari sono già al vaglio». La parlamentare romana Paola Taverna: «Fabio lo hai letto il post?». Un'altra consigliere regionale M5S Gaia Pernarella: «Pomezia ha fatto una gran cazzata. Barillari sta esagerando e diffondendo false notizie sul gruppo». La Taverna: «Valentina (la Corrado) o chi non so ha fatto una cazzata enorme e per questo nel Movimento si è pagato caro sempre».

Sul caso oggi è intervenuta anche Roberta Lombardi. Ecco il suo post su Facebook:
 
Domenica 8 Ottobre 2017 - Ultimo aggiornamento: 09-10-2017 08:05

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 28 commenti presenti
2017-10-09 16:29:31
Ma perdonateli, dai! Lo fanno per il bene del Paese, per il popolo sovrano, per il rispetto della regola "uno vale uno", nel totale disinteresse personale...loro sono abituati a spendersi per il bene altrui...peccato che "altrui" si restringa al limitato raggio di mariti, mogli, figli, fratelli e sorelle. Con il m5stelle hanno trovato l'America! Ora stanno soffrendo la cd crisi di crescita: più si amplia lo spazio di potere, più aumentano le poltrone e più si scanneranno. Si accettano scommesse.
2017-10-10 13:07:56
uno vale uno, e tutti e due valgono zero
2017-10-08 21:10:42
Avanti con le buffonarie !!
2017-10-08 20:33:32
Toh....oggi è proprio domenica, il sig. Paoluccio46 contro il quale potrebbe sembrare io abbia qualcosa di personale contro in realtà no, sono distante e pure tanto e dal suo credo politico e dal suo monotono argomentare, mi ha davvero stupito per aver aggiunto al copione solito ben tre nomi cui addebitare sventure e/o fantomatiche combine. Entrano quindi nell'Olimpo dei "presi dè petto" anche i sigg Gasparri ( olè dal pubblico ndr , Marchini ( olè ) e Meloni oooooolè.
2017-10-08 20:01:56
fatevane una ragione, per i soldi sono disposti a passare sopra a chiunque anche con un caterpillar. se vieni eletto hai la garanzia di vivere una vita agiata per sempre alla faccia di chi ti ha votato ed alla vita misera che facevi prima di abbracciare il m5s. se mangi sempre pane ed acqua, quando senti il caviale lo vuoi mangiare tutti i giorni. quelli del m5s non sono poi così diversi da quelli degli altri partiti..... anzi, sono anche degli incapaci...
28
  • 999
QUICKMAP