La svolta che serve/Così l’Italia può agganciare la ripartenza

di Oscar Giannino
Se si è deciso a parlare così, significa che a Francoforte i dati della ripresa europea sono considerati ormai sufficientemente solidi. Persino abbastanza al riparo dalle imprevedibilità esogene che il mercuriale Trump può esercitare su mercati nel breve, e la Brexit di sicuro nel medio-lungo periodo. Ecco perché Draghi ieri ha detto che la crisi è alle nostre spalle nell’Eurozona, la ripresa è resistente e sempre più si manifesta tra i vari Paesi e settori.  Un fenomeno che...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Venerd├Č 19 Maggio 2017 - Ultimo aggiornamento: 00:05

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP