Trento, bimba di 4 anni morta di malaria, il ministro Lorenzin: «Contagio avvenuto in ospedale»

Sulla base del «primo report che abbiamo avuto» il ministro della Salute Beatrice Lorenzin esclude che il contagio della bambina di Trento, Sofia Zago, 4 anni, morta di malaria all'ospedale di Brescia sia avvenuta fuori dall'ospedale.

«Lo escluderei almeno dal primo report che abbiamo avuto - ha detto a margine del Global nutrition summit -. Io avrò la relazione completa nei prossimi giorni, perciò non posso dire di più, però mi sento di escluderlo almeno da questi primi contatti anche informali che ho avuto. Il contagio è avvenuto all'interno dell'ospedale, però aspettiamo che ci sia la relazione completa e poi le autorità competenti prenderanno le dovute misure. Però nella tragedia, perché di questo si tratta, possiamo escludere il fatto che corriamo un rischio malarico in Italia e questa è un'ottima notizia per il resto del Paese». A chi le chiede se si è trattato di un errore dell'ospedale risponde: «è uno dei fattori allo studio però adesso non posso esprimermi su questo».
Sabato 4 Novembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 05-11-2017 18:09

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2017-11-05 07:40:00
Sarebbe un'ottima notizia che uno si ricovera in ospedale per un altro problema e poi muore perche' viene contagiato dalla MALARIA ?
1
  • 232
QUICKMAP