Terremoto, studenti ancora a caccia di scuole. Giannini: «Torneranno tutti sui banchi»

di Lorena Loiacono
La scuola riapre. Dopo tre settimane dalla terribile scossa di terremoto del 30 ottobre, che è tornata a devastare il Centro Italia dopo due mesi dal sisma di Amatrice, le lezioni riprendono anche per l'ultima parte di studenti rimasti senza aule. Si tratta di quasi 500 ragazzi, su una popolazione di oltre 9mila coinvolti dal sisma dalle materne alle superiori, alle prese con un'emergenza difficile da dimenticare. Per loro, quindi, la speranza riparte anche dai banchi di scuola. E così domani torneranno in classe gli...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Domenica 20 Novembre 2016 - Ultimo aggiornamento: 09:23
QUICKMAP