Papa Francesco tuona: «A messa basta telefonini, anche preti e vescovi attaccati al cellulare»

di Franca Giansoldati
Il Papa dei selfie e dei social stavolta ha perso la pazienza. Basta telefonini a messa. Durante le celebrazioni mattutine nella cappella di Santa Marta così come in quelle a piazza san Pietro per i riti più solenni Papa Bergoglio ha notato che sono sempre di più i preti e i vescovi che ad un certo momento della funzione estraggono lesti dalla tasca lo smartphone per fare foto, selfie, videoregistrazioni. Un andazzo che è via via peggiorato e non esclude nemmeno arcivescovi e cardinali. Stamattina Bergoglio è sbottato infastidito durante la catechesi del mercoledì, davanti a migliaia di fedeli, dove ha dato sfogo alla sua amarezza. «Quando il sacerdote, a  messa, dice in alto i nostri cuori, non vuol dire in alto i nostri telefonini per prendere la fotografia». Pausa. «Questa è una cosa brutta, a  me da tanta tristezza quando celebro qui in piazza o in basilica  e vedo tanti telefonini alzati, non solo fedeli, anche preti e  vescovi!». Il tema per affrontare l’argomento riguardava la speranza cristiana come elemento per «riscoprire il valore e il significato della Santa Messa e dell’Eucaristia, con alcune semplici domande». Il problema che ha evidenziato il pontefice è che non solo a messa, la domenica, ci sono sempre meno persone, ma le poche che ci sono spesso son distratte dall’uso degli smartphone. «La messa non uno  spettacolo, è andare incontro alla passione e alla risurrezione  del signore: per questo il sacerdote dice: in alto i nostri  cuori. Cosa vuol dire? Mi raccomando, ricordatevi: niente  telefonini».
 
Mercoledì 8 Novembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 09-11-2017 12:37

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 7 commenti presenti
2017-11-09 10:22:03
E' figo, tutti attaccati al cellulare poi quando stanno di fronte nemmeno si guardano in faccia. Matrix is coming
2017-11-08 20:59:48
La santità di Francesco il Poverello stavolta fa piangere la Apple, punita non solo per l'IPhone ma anche per la spudorato frutto proibito, la mela morsicata, che costituisce il suo logo. Sempre sia lodato Papa Bergoglio !
2017-11-08 17:45:00
Santità questa società è completamente blasfema e vendutasi a una società tecnologica che ha commesso il più grave errore sociale umano affidandosi completamente alla tecnologia consumistica. Credo che l'angelo della luce abbia vinto un grande scontro sociale umano. nicola guastamacchia
2017-11-08 14:53:41
qualche parolina su don Contini .... ?
2017-11-08 19:57:29
Già detta. Forse lei era distratto
7
  • 487
QUICKMAP