Per Rieti un pari e una vittoria,
poker Angioina, Cantalice ok.
Allievi: risultati e commenti

Lo Young
di Christian Diociaiuti
RIETI – Un pari e un successo non scalfiscono il cammino del Rieti, che rimane capolista in due tornei.

ALLIEVI REGIONALI
Seconda giornata di ritorno in cui spicca solo il pari del Rieti contro la Lupa Roma: 2-2, reti di Parente e Gallo. Rieti capolista con 44 punti, a +6 dalla seconda. Lupa Roma dodicesima con 19. Il tecnico Lorenzo Pezzotti: «Pareggio tutto sommato giusto, dispiace solo per le palle gol sprecate il primo tempo. Comunque abbiamo guadagnato un punto sulla seconda. Il campionato è ancora lungo».
Le altre reatine: Acquacetosa (22)-Valle del Tevere (7) 2-0, Sansa (33)-Cantalice (10) 2-1.

ALLIEVI REGIONALI FASCIA B
Nella seconda giornata di ritorno successo rotondo del Rieti sul Futbolclub 3-1: con la doppietta di Aguzzi e la rete di Picchi. Rieti che rimane capolista, con 39 punti, romani noni con 19 punti. Il tecnico Luciano Nonni: «Abbiamo giocato non al massimo ma è stato sufficiente per demolire una difesa vulnerabile se attaccata nel modo giusto. I ragazzi hanno cercato di chiudere la partita sin dall’inizio senza riuscirci, il colpo finale è venuto negli 10’ minuti, comunque sono soddisfatto».
 
ALLIEVI PROVINCIALI ROMA
Lo Young riposa e dà modo a Angioina e Cor di accorciare. Appolloni (allenatore Angioina): «È stata una gara a dir poco eccellente. Ho visto quello che non vedevo da qualche match, ossia iniziare con il piede giusto e assumere le sembianze di una squadra compatta e ben messa in campo. Infatti, nel giro di 30 minuti, il primo da rigore, arrivano i nostri primi tre gol e il risultato è fermo sul 3-0. Purtroppo, a un minuto dallo scadere della prima metà di partita, causa una marcatura lasciata andar via, arriva il 3-1. Nel secondo tempo, abbiamo continuato a giocare da vera squadra e con un bel gioco che ci ha portati a siglare il 4-1 e a chiudere definitivamente il match, pur soffrendo maggiormente rispetto al primi tempo. Questa volta non so davvero cosa dovrei rimproverare ai miei ragazzi: hanno dimostrato di essere un gruppo fantastico e che se vuole può giocarsela con tutte le squadre presenti in questo campionato. Era necessaria la conquista di questi tre punti, che in casa non arrivavano da molto tempo, e per nostra fortuna e bravura, sono arrivati. Complimenti alla squadra avversaria che si è dimostrata insidiosa in alcuni frangenti di gioco, e che soprattutto ha tentato fino all’ultimo di riprendere il match caparbiamente».

Pareggio tra Studentesca e Passo Corese. Il tecnico Pilati (Studentesca): «Risultato che ci va stretto avremmo meritato la vittoria. Stiamo migliorando in tutto , questo è la cosa più importante«. Baggetta (dirigente Passo Corese): «Partita condizionata da parte nostra dal campo piccolo e in brutte condizione. Inizio buono della Studendesca, che conosce il terreno di gioco a loro favore, pericolosa in alcune circostanze ma che noi siamo stati bravi a contenere. La ripresa c'è stata l'emozione dei gol botta e risposta da entrambi le squadre, noi siamo andati in gol con il nostro capocannoniere Frezza per due volte. Alla fine il risultato è quello più giusto».

Pari de La Sabina col Grifo: «Già dopo qualche minuto dall'avvio mi sono accorto che non sarebbe stato facile perché sbagliavamo stoppando palla e regalandola agli avversari. Verso il 10’, su un cross da destra da fuori area, siamo passati in vantaggio con un tiro al volo di Ferrari, bravo a tenere la palla bassa. Dopo il gol almeno tre palle gol limpide sprecate, la più clamorosa con Federico Favetta che a porta spalancata e senza avversari calciava debolmente al lato. Nel secondo tempo non è successo praticamente nulla e mentre la partita si avviava stancamente verso la fine, negli ultimi 2 minuti di recupero gli avversari hanno battuto un calcio d'angolo e su azione di contropiede i padroni di casa hanno trovato  il pareggio. Partita non bella, giocata dai miei con troppe palle lunghe senza mettere quasi mai palla a terra, nel calcio se non chiudi la partita si rischia fino alla fine. Ora aspettiamo il Grifo al Valletonda sabato 17 per il recupero. Dei miei un plauso a Flavio Quomdam, poi Tommaso Giannini, Diego Stoppoloni e Serafini. Quest’ultimo almeno fino alla metà del secondo tempo ha corso molto anche se poco servito e recuperato diversi palloni. Il migliore in assoluto l’arbitro, un ragazzo educato, molto preparato, bravissimo, sempre vicino all'azione. Gli auguro tutto il bene, non è facile incontrare direttori di gara così, specialmente nei provinciali».

Sabato prossimo, 17 febbraio, alle ore 15 è in programma il recupero La Sabina - Grifo Academy, gara sospesa per impraticabilità di campo lo scorso 22 ottobre.

RISULTATI E MARCATORI, II DI RITORNO
Cantalice-Az Sport 2-0: Russo, Lo Prinzi
Castelnuovese-Cor 2005 2-2
Angioina-CreCas 4-1: 2 Aniballi, 2 Torda (A)
Grifo Academy-La Sabina 1-1: Ferrari (S)
Studentesca-Passo Corese 2-2: Zirretta, Isidori (S), 2 Frezza (PC)
Riposa Young e Sporting Rieti

CLASSIFICA
Young 29
Cor e Angioina 23
Castelnuovese e Az 21
Passo Corese e Cantalice 17
CreCas 13
La Sabina, Grifo e Studentesca 8
Sporting Rieti 6
Marted├Č 13 Febbraio 2018 - Ultimo aggiornamento: 09:56

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP